Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Riconoscimento facciale col cervello

Il giro fusiforme è una zona che si trova nella parte inferiore dell'encefaloRiconoscimento facciale col cervello Identificata la zona cerebrale deputata al riconoscimento dei volti: è il giro fusiforme Le facce si “leggono” nel cervello. Secondo una nuova ricerca il riconoscimento facciale avviene grazie a una specifica zona della nostra corteccia chiamata “girVolto (ragazza dagli occhi azzurri)o fusiforme” (che si trova alla base dell’encefalo). Lo sostengono studiosi americani, i quali hanno fatto ricorso a una serie di esami – quali la risonanza magnetica funzionale (fMRI) e l’elettrocorticografia (EcoG) – durante la stimolazione del cervello di un paziente (effettuata mediante elettrodi). Non solo si è notata una sorprendente corrispondenza tra l’elettrocorticografia e la risonanza magnetica funzionale mentre si riconoscevano i volti, ma si è riusciti anche a indurre una distorsione specifica dei visi mentre il soggetto li stava guardando (“metamorfosi” dei volti delle persone presenti in una stanza). Sono state effettuate ripetute verifiche per appurare che la distorsione riguardasse esclusivamente i volti. Si è constatato inoltre che, stimolando con gli elettrodi aree prossime al giro fusiforme, il soggetto non osservava la medesima distorsione. Vedi anche: “ Alla ricerca dell’oggetto perduto

Fonti: Science , Journal of Neuroscience

Pagina pubblicata il 15 novembre 2012.

Ultima modifica: 18 aprile 2013

Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.