Previous
Next
Controlli oculistici gratuiti per la prevenzione del glaucoma, retinopatia diabetica e maculopatia.
Scopri come fare su

Sostenendo IAPB Italia Onlus, sosterrai la riabilitazione visiva e la lotta alla cecità

È una struttura della IAPB Italia onlus presso il Policlinico A. Gemelli di Roma.

Il servizio gratuito di consultazione oculistica telefonica è disponibile dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13.

Chiama l'oculista al numero verde 800-068-506

Sostenendo IAPB Italia Onlus, sosterrai la riabilitazione visiva e la lotta alla cecità

È una struttura della IAPB Italia onlus presso il Policlinico A. Gemelli di Roma.

Il servizio gratuito di consultazione oculistica telefonica è disponibile dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13.

Chiama l'oculista al numero verde 800-068-506

Eventi & news

Un nuovo indizio che l'attività all'aperto può diminuire l'insorgenza della miopia. All’incontro annuale dell'Association for Research in Vision and Ophthalmology è stato presentato uno studio circoscritto ma significativo condotto dalla Keio University School of Medicine di Tokyo
Nei giorni 13 e 14 maggio a Napoli, presso l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, si terrà la conferenza del titolo “Intelligenza artificiale e tecnologie digitali al servizio della prevenzione” con un focus specifico dedicato ai 25 anni dalla legge 284/97
Riparte il 9 maggio in Sardegna, con controlli oculistici gratuiti, la campagna nazionale di prevenzione delle malattie della retina e del nervo ottico “Vista in Salute”
Uno studio condotto da Yuichi Hori e presentato all’Association for Research in Vision Ophthalmology a Denver ha evidenziato come un corretto utilizzo della mascherina possa prevenire i danni alla superfice oculare e ridurre i sintomi da occhio secco
Uno studio interspecifico condotto presso l’Università di Kyoto ha rivelato come la parte bianca dell’occhio giochi un ruolo importante nella comunicazione visiva e non verbale.
Secondo una ricerca pubblicata su ScienceDaily, grazie alle onde celebrali beta è possibile la coordinazione sguardo-movimento per afferrare un oggetto