UK, i medici dovranno tornare a sostenere esami

UK, i medici dovranno
sostenere esami quinquennali Per continuare ad
esercitare la professione dovranno superare test che ne verificano la preparazione

24 luglio 2008 – “Gli esami non finiscono mai”.
Questo detto sarà da prendere alla lettera per i medici britannici, che tra un
biennio si troveranno a dover sostenere un esame quinquennale di ‘idoneità’
all’esercizio della professione. Per innalzare lo standard di qualità e per
scuotere dalla pigrizia quei professionisti che non si aggiornano, l’iniziativa
– di cui partirà presto la fase
sperimentale – è stata giudicata come la
maggiore innovazione del settore da un secolo e mezzo a questa parte.

Inutile chiedere ai camici bianchi, che nel complesso
liquidano l’iniziativa come superflua o persino inaccettabile. Se
ciò è vero per i qualificati professionisti della sanità, cosa potrebbe
accadere in futuro agli altri? Sarà forse necessaria anche in questo caso una
‘patenté da rinnovare ogni lustro? I cittadini di Sua Maestà già si pongono
quest’interrogativo, restando comunque preoccupati per la loro salute e, più
che mai, per la preparazione di chi ha il compito di sorvegliarla.

Fonte: Bbc