Riconosciuta la specificità della sordocecità

Camera dei Deputati

Camera dei DeputatiRiconosciuta la specificità della sordocecità L’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti ha manifestato apprezzamento per il provvedimento dopo l’approvazione alla Camera dei Deputati 8 giugno 2010 – La sordocecità è da considerarsi ufficialmente come minorazione specifica. Un provvedimento – approvato in Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati lo scorso 27 maggio dopo essere passato al Senato – su cui oggi è intervenuta l’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti (UICI), la quale ha manifestato il suo apprezzamento (così come hanno fatto anche altre onlus che si occupano di disabilità e della loro prevenzione). “Il testo approvato – ha scritto Tommaso Daniele, Presidente dell’UICI – costituisce certamente un primo passo per una politica organica a favore dei sordociechi che meritano sicuramente una maggiore attenzione da parte delle istituzioni”. La proposta di legge – che entrerà in vigore dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale – riconosce ovviamente la sordocecità come disabilità distinta sia dalla cecità che dalla sordità. Per leggere il testo della norma clicca qui .

Fonti: UICI, ANIMU