Quel cristallino poco limpido

Quel cristallino poco limpido Individuati ulteriori geni che contribuiscono alla formazione della cataratta. Un corretto stile di vita può contribuire a prevenirla 19 giugno 2015 – Vederci chiaro riguardo ai motivi che rendono opaco il nostro cristallino. Un passo avanti in questa direzione l’hanno fatto ricercatori americani e giapponesi, che hanno appena pubblicato un raffinato studio sulla rivista Human Genetics . Essi hanno rivelato che esiste una rete di geni che non controllano direttamente il cristallino, ma sono comunque associati alla cataratta. In particolare, scrivono i ricercatori, ci sono molte cause che rendono il cristallino opaco, tra cui lo stress ossidativo e l’alterazione della sintesi degli steroli (negli esseri umani il colesterolo). Il che, tradotto in altri termini, consente di dedurre che un corretto stile di vita e una corretta alimentazione contribuiscono a prevenire la cataratta, come già riscontrato in precedenti studi empirici; ma è anche importante proteggersi con occhiali da sole dotati di filtri a norma di legge. I ricercatori dell’Università del Daleware (Usa) e dell’Università di Tohoku (Giappone) hanno individuato – utilizzando cavie geneticamente modificate – due fattori di regolazione chiamati Mafg e Mafk : sono i nuovi candidati associati alla formazione della cataratta con funzioni riconosciute che, tra l’altro, prescindono dai geni tradizionalmente associati al cristallino.

Leggi anche: “ Più attività fisica, minor rischio di cataratta

Fonte: Human Genetics

Ultima modifica: 22 giugno 2015