Proseguono i controlli oculistici ad Amatrice

umo-amatrice-neve-web.jpg

Iniziativa della IAPB Italia onlus in collaborazione con la ASL di Rieti in favore dei terremotati: check-up oftalmici gratuiti a bordo di un’Unità mobile hi-tech

umo-amatrice-luglio_2017-web.jpgLa popolazione colpita dal terremoto nella zona di Amatrice (Rieti) continua a ricevere sostegno medico. Proseguono, infatti, le visite oculistiche gratuite in virtù di un protocollo d’intesa trimestrale [[in vigore, salvo proroghe, fino al 3 agosto 2017, ndr]] sottoscritto dall’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus e dalla ASL reatina.

Il camper hi-tech sosta ad Amatrice due volte al mese in piazzale Don Minozzi (area attigua ad ARES 118), generalmente il primo e l’ultimo martedì. I check-up oculistici gratuiti – che vanno ad integrare le altre attività mediche presenti sul luogo – si sono tenuti la prima volta nel reatino il 4 ottobre 2016 (con orario 9-14).

Quest’attività testimonia che le Unità mobili oftalmiche della Sezione italiana della IAPB sono in grado di raggiungere le località più disagiate per aiutare persone che vivono in condizioni di sofferenza e di difficoltà.