OMS, torna la giornata mondiale della salute

oms-assistenza_primaria-infografica-who-7_aprile_2019.jpg

Si è celebrata il 7 aprile ed è stata dedicata alla copertura sanitaria universale

oms-assistenza_primaria-infografica-who-7_aprile_2019.jpgPiù cure per tutti a livello globale. Domenica 7 aprile 2019 si è celebrata la giornata mondiale della salute, una ricorrenza annuale che in questo caso l’OMS ha dedicato alla “copertura sanitaria universale”. Insomma, più cure per tutti ovvero il diritto di disporre dell’assistenza di cui ha bisogno, quando ne necessita, nel cuore della propria realtà locale (comunità).

Nonostante ci siano stati dei progressi significativi nel corso degli ultimi decenni, scrive l’Organizzazione Mondiale della Sanità, “milioni di persone ancora non hanno affatto accesso all’assistenza sanitaria. Ulteriori milioni sono obbligate a scegliere tra le cure sanitarie e altre spese quotidiane quali quelle per il cibo, il vestiario e persino per la casa”.

Anche a livello oftalmologico in molte zone del mondo non si riesce ad accedere a servizi essenziali quali una visita oculistica (ad esempio in molte zone dell’Africa subsahariana c’è carenza di medici specializzati) né, tanto meno, a un intervento importante come quello di cataratta. Il diritto di essere curati appartiene a tutti. Però non tutti ne hanno effettivamente diritto e la strada da percorrere appare ancora lunga.

Link utile: Ministero della Salute

Fonte principale: WHO