I tuoi occhi

Nuove frontiere

DMLE: una proteina per la cura e la diagnosi

Un team internazionale di ricerca, composto da ricercatori della Queen Mary University di Londra, dell’Università di Manchester, dell’Università di Cardiff e del Centro medico dell’Università Radboud di Nijmegen, ha individuato

AMD: un impianto retinico senza fili per visualizzare le fonti luminose

Sperimentato sull’uomo un impianto retinico wireless per aiutare a ripristinare parzialmente la vista dei pazienti affetti da degenerazione maculare avanzata atrofica legata all’età. Composto da un chip wireless in miniatura

Le lenti a contatto del futuro

Una lente che rilascia farmaci nell’occhio e una lente “smart” o “intelligente” per diagnosticare i sintomi precoci della malattia. Ecco le lenti del futuro testate su animali e volontari. I

Quali App per la mobilità?

Gli smartphone possono diventare un valido supporto per le persone ipovedenti. Esistono tante APP disponibili per smartphone che possono aiutare le persone ipovedenti ad orientarsi e muoversi in autonomia. La

Google Maps e ipovisione

Svelato in occasione della Giornata Mondiale della Vista l’accompagnamento audio approfondito in USA e Giappone.   Google Maps lancia la nuova funzione per ciechi e ipovedenti. La nuova funzione consiste in una narrazione audio
collirio_instillato_occhio-bianco_e_nero.jpg

Retinite pigmentosa, sperimentato collirio NGF

Contiene il fattore di crescita nervoso ed è stato testato in Italia I malati di retinite pigmentosa potrebbero forse, in futuro, trarre beneficio da un collirio sperimentale contenente il fattore