Miopia infantile più comune del previsto

Miopia infantile più comune del previsto Studio Usa: oltre 23 giovanissimi su cento hanno più di mezza diottria 22 giugno 2012 – Mettiamo a fuoco il difetto visivo più comune: è la miopia, che solo in Italia colpisce circa 15 milioni di persone. Un nuovo studio pubblicato su Ophthalmology fa il punto sul vizio refrattivo nella fascia d’età che va dai 5 ai 16 anni. A vedere sfocato da lontano sono il 23,4% dei giovanissimi (con più di mezza diottria). Quelli che hanno, invece, almeno 0,75 diottrie sono il 16,4% e oltre una diottria il 14%. Lo studio ha preso in considerazione 4927 ragazzini. Durante l’età scolare poco meno di un quarto di essi ha sviluppato la miopia, con un picco registrato attorno agli 11 anni. Si sono riscontrate differenze anche a seconda del gruppo etnico, con un record negativo per gli asiatici (27,3%) e gli ispanici (21,4%). La ricerca è stata condotta dal 1989 al 2009 prima in California e, a partire dal 1997, anche in altri due stati americani (Alabama e Texas).

Leggi anche: “ Più miopia in America ”.

Fonte: Ophthalmology