Le Province guardano ai non vedenti

Uomini da sinistra:Tommaso Daniele (UICI), Giuseppe Castiglione (UPI) e Giuseppe Castronovo (IAPB Italia onlus)

Uomini da sinistra:Tommaso Daniele (UICI), Giuseppe Castiglione (UPI) e Giuseppe Castronovo (IAPB Italia onlus)Le Province guardano ai non vedenti L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti e l’Unione delle Province d’Italia hanno firmato un protocollo d’intesa 24 marzo 2010 – Diffusione di notizie d’interesse per i soggetti ciechi e ipovedenti e per le amministrazioni che offrono servizi ad essi dedicati; promozione di convenzioni per i servizi erogati; scambio di esperienze nel settore dell’istruzione, della formazione professionale e dell’integrazione lavorativa; essere di stimolo per l’opinione pubblica su tematiche di rilievo sociale. Ecco le principali ragioni della firma avvenuta oggi tra l’Unione italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (UICI) e l’Unione delle Province d’Italia (UPI). I due firmatari sono stati il Presidente nazionale dell’UICI, Tommaso Daniele, e Giuseppe Castiglione, Presidente dell’UPI. Tra i partecipanti all’evento c’è stato l’avv. Giuseppe Castronovo, Presidente dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus.