Salta il menù
Dona oraSostienici

L’OCULISTA RISPONDE - DISCUSSIONE

Vai a tutte le discussioni

rischio di glaucoma ad angolo stretto

Discussione avviata da _20070531101348 il 31 maggio 2007

Buongiorno di nuovo . Sono sempre Iris di Tirana. (ID 846)Ho ricevuto la sua risposta e la ringrazio molto. Vorrei un informazione che mi sta preocupando. Ieri leggendo sull internet ho notato un articolo sul glaucoma cronico ad angolo stretto. Mi sono incuriosita perche sulla sintomatologia c’erano quasi tutti i sintomi miei: Dolori non forti ma che si irradano nell fondo dell’orbita,che questo tipo di glaucoma e molto frequente nei soggetti ipermetropi come io; poi parlava della presenza di aloni luminosi intorno alle sorgenti luminose, etc. Vorrei capire meglio se in questi casi la pressione oculare e alta perche a dire la verità io sono andata dal oculista anche quando avevo dolori al occhio e la pressione era normale. Però non riesco a dare spiegazioni a questi aloni che vedo solo con l’occhio sinistro. Con questo non e che voglio trovare sempre qualcosa che non va nei miei occhi, solo vorrei essere più tranquilla perche in Albania non esistono reparti specializzati al riguardo. Può darmi cortesemente qualche consiglio? Grazie e mi scusi di nuovo per il disturbo. Buon lavoro!
risposta dell'oculista

re: rischio di glaucoma ad angolo stretto

Risposta di Oculista

Scritto il 1 giugno 2007

Come le ho già ripetuto più volte, l’attacco di glaucoma acuto è caratterizzato da sintomi imponenti, quali FORTE dolore agli occhi e alle tempie, NAUSEA, a volte vomito, IMPORTANTE E IMPROVVISO APPANNAMENTO VISIVO, occhio MOLTO ROSSO. La pressione oculare raggiunge valori MOLTO elevati. Lei è stata sottoposta a varie visite oculistiche che non hanno mai evidenziato alterazioni della pressione oculare. I suoi sintomi sono probabilmente dovuti al suo difetto visivo (ipemetropia e astigmatismo) e allo strabismo. Il dolore agli occhi può derivare da una lieve nevralgia. Le consiglio di non preoccuparsi inutilmente e soprattutto di seguire le indicazioni del suo medico curante e non prendere alla lettera le notizie lette su internet.
Registrati

È necessario registrarsi per scrivere su questo forum.

Per continuare a rispondere al post registrati oppure effettua il login dal box a sinistra.