Salta il menù
Dona oraSostienici

L’OCULISTA RISPONDE - DISCUSSIONE

Vai a tutte le discussioni

problema vista

Discussione avviata da valeriarom il 18 maggio 2007

Buonasera dottore,avrei un problema.La scorsa settimana ho fatto 1 visita oculistica,il dott mi ha trovato un astigmatismo e i dati per gli occhiali sono i seguenti: sf -0,50 cil +0,75 asse 180 sf -0,50 cil +0,75 asse 180 ho preso gli occhiali e mi sono reso conto che vedo molto appannato mentre con quelli precedenti vedo benissimo.Premetto che la vecchia visita e il precedente paio di occhiali l’aveva prescritto un altro dott .I dati dei precedenti occhiali sono: sf = cil -0,75 asse 90 sf = cil -1,00 asse 90 Può esserci stato un errore del secondo oculista nella misurazione della vista?i dati mi sembrano molto diversi e a distanza di troppo poco tempo tra l’una e l’altra visita...o cosa può essere il problema?vorrei fare 1 terza visita ma devo partire e i tempi d’attesa sono lunghi;penso che nel frattempo userò i vecchi occhiali ma mi dispiace per quelli nuovi che non sono costati poco!
risposta dell'oculista

re: problema vista

Risposta di Oculista

Scritto il 21 maggio 2007

ciao, per quanto riguarda la prescrizione delle nuove lenti le posso dire che la differenza tra le nuove e le vecchie è nella correzione sferica, in quanto l’astigmatismo sebbene sia di segno differente è anche posizionato sull’asse opposto, detrminando cosi un effetto refrattivo identico tra i due occhiali. Certamente se la correzione sferica del nuovo occhiale non dovesse essere adatta ai suoi occhi lei potrebbe avere disturbi quali appannamento o immagini troppo piccole. Vorrei sapere la sua età e se la visita è stata fatta associando alla misurazione delle lenti l’utilizzo di gocce per bloccare l’eventuale accomodazione. Grazie, attendo una sua risposta per darle ulteriori consigli.

re: problema vista

Risposta di valeriarom

Scritto il 21 maggio 2007

Salve dott.,prima di dutto grazie per la veloce risposta.Riguardo a quanto lei mi chiede: ho 27 anni e nell’ultima visita il dott. stranamente non mi ha messo nessun tipo di goccia, mi ha subito fatto indossare le lenti correttive.Aggiungo inoltre che come dice lei mettendo i nuovi occhiali a lunga distanza vedo appannato e piccolo.Attendo una sua risposta di nuovo grazie.
risposta dell'oculista

re: problema vista

Risposta di Oculista

Scritto il 22 maggio 2007

L’uso delle gocce non è sempre necessario per stabilire l’esatta correzione. In nuovo occhiale che le è stato prescritto (sf -0,50 cil +0,75 asse 180 sf -0,50 cil +0,75 asse 180) ha circa uno +0.25 in più rispetto al vecchio occhiale, differenza molto piccola. Quando ha fatto la visita riusciva a vedere bene con le lenti di prova che le hanno applicato? Prima di prescriverle le nuove lenti il collega le avrà sicuramente provate. Le consiglio di usare per ora gli occhiali con cui vede meglio (mi è parso di capire che deve partire e ha fretta) finchè non riesce a contattare l’oculista che le ha prescitto i nuovi occhiali, ci può essere stato un errore nella prescrizione (ma le ripeto che in realtà la differenza tra i due occhiali è molto piccola, cambia il "modo" con cui sono state scitte le 2 prescrizioni ecco perchè "i dati mi sembrano molto diversi...") ma anche nella costuzione degli occhiali stessi.
Registrati

È necessario registrarsi per scrivere su questo forum.

Per continuare a rispondere al post registrati oppure effettua il login dal box a sinistra.