Salta il menù
Dona oraSostienici

L’OCULISTA RISPONDE - DISCUSSIONE

Vai a tutte le discussioni

Tempi di stabilità prima di intervento laser

Discussione avviata da maupap il 4 maggio 2007

Salve, essendo questo il mio primo messaggio in questo forum colgo l’occasione x salutare tutti e in particolare il moderatore.
Ho letto con interesse tutte le discussioni correlate ai miei interessi ....l’intervento laser ( PRK o lasik ke sia ...)
Ora volevo porre la seguente domanda.
Ho 30 anni, ho iniziato a portare occhiali da quando avevo 18 anni ... x una lieve miopia 0.25 e 0.50 poi circa ogni due anni la mia vista è peggiorata :(
l’ultima volta che me ne sono accorto è stato a novembre dell’anno scorso dove ho riscontrato la seguente situazione:

riporto i dati
DX sf -3,25 Cil -0,50 Asse 170
SX sf -3,75 Cil -0,50 Asse 10

Come può vedere è comparsa anche l’astigmatismo :(

Nonostante il mio oculista mi ha rassicurato dicendo che non è strano che a 30 anni ancora non si sia stabilizzata la vista , preferirei avere anche un suo parere .

Inoltre lo stesso oculista, dietro mia richiesta mi ha detto di far trascorrere almeno 8 mesi per ricontrollare la vista ed in caso di assenza di peggioramento poter valutare un eventuale intervento.
Sono sufficienti 8 mesi? o è preferibile un periodo maggiore?

Grazie anticipatamente

risposta dell'oculista

re: Tempi di stabilità prima di intervento laser

Risposta di Oculista

Scritto il 7 maggio 2007

Di solito il difetto refrattivo si stabilizza prima dei 30 anni ed è raro, ma non impossibile, che progredisca ulteriormente anche oltre tale periodo. Il suo oculista ha ragione a voler aspettare "almeno 8 mesi". La chirurgia refrattiva è una chirurgia di precisione.

Registrati

È necessario registrarsi per scrivere su questo forum.

Per continuare a rispondere al post registrati oppure effettua il login dal box a sinistra.