Salta il menù
Dona oraSostienici

L’OCULISTA RISPONDE - DISCUSSIONE

Vai a tutte le discussioni

Cerchiaggio e mare

Discussione avviata da Michela il 23 luglio 2022

Buonasera

Il 20 luglio quindi 4 gg fa sn stata sottoposta a cerchiaggio retina per pregressa rottura non stabilizzata con argon. L intervento è andato bene ed al controllo del giorno dopo la retina rra già aderente...ora sn a casa seguendo la terapia prescritta e tra 4gg farò controllo a 1 settimana dall intervento. Mi chiedevo, avendo una bimba di 6 anni che conta i giorni che mancano per andare al mare ed avendo prenotato una vacanza di pochi giorni, sarò in grado a distanza di 24gg dall intervento supponendo che i controlli vadano bene di accompagnarla al.mare? Grazie

risposta dell'oculista

Cerchiaggio e mare

Risposta di Oculista

Scritto il 25 luglio 2022

Gentile utente,
in teoria sì, ma ovviamente con tutte le accortezze del caso, ovvero evitare le ore più calde, proteggere sempre bene gli occhi (occhiali da sole e cappello sono fondamentali), evitare assolutamente di sollevare pesi, non immergere la testa sotto l’acqua nè stare chinata troppo a lungo con la testa (magari per giocare sulla sabbia...), tenersi sempre ben idratata.
Cordiali saluti,
IAPB ITALIA ONLUS

Cerchiaggio e mare

Risposta di Michela

Scritto il 29 luglio 2022

Grazie...anche il mio oculista ha confermato la possibilità con tali precauzioni.
Ieri ho fatto controllo e sembra che la retina sia aderente ma ho il vitro opaco quindi più acqua ed integratori x vitreo.
È possibile che veda nell angolo interno dell occhio appena operato una specie di ombra scura quando giro l occhio nel verso opposto (quindi verso l esterno)? Possibile che ci possa essere un altra rottura o sollevamento retinico dopo soli 9gg dal cerchiaggio? Grazie

risposta dell'oculista

Cerchiaggio e mare

Risposta di Oculista

Scritto il 1 agosto 2022

Gentile utente,
se i primi controlli post intervento sono andati bene, ad oggi escluderei particolari problemi alla retina (l’oculista con la visita avrebbe rilevato una qualsivoglia complicanza). I sintomi attuali dovrebbero regredire piano piano con il passare del tempo, fino a scomparire del tutto. Comunque, se dovesse notare un peggioramento, non esiti a contattare il suo oculista per una nuova visita.

Cordiali saluti,
Iapb Italia onlus.

Cerchiaggio e mare

Risposta di Michela

Scritto il 1 agosto 2022

Dal controllo anticipato a qs mattina è emerso un nuovo distacco e quindi bisogna fare a stretto giro una vitrectomia per lan
precisione dopodomani. Sn molto molto sconfortata...il cerchiaggio doveva risolvere il problema invece magari ha contribuito a peggiorare la situazione. Morale a pezzi considerando anche tutto ciò che implica la vitrectomia e che ho solo 43 anni.

risposta dell'oculista

Cerchiaggio e mare

Risposta di Oculista

Scritto il 1 agosto 2022

Gentile utente,
capisco il suo sconforto, ma a questo punto occorre reintervenire in maniera tempestiva come indicato dal suo oculista. Purtroppo, in alcuni casi, i distacchi di retina possono essere molto complicati da trattare, tanto da non riuscire ad ottenere un buon risultato subito. Ciò non vuol dire però che con il prossimo intervento non si riesca a risolvere il problema in maniera definitiva.

Cordiali saluti,
Iapb Italia onlus.

Cerchiaggio e mare

Risposta di Michela

Scritto il 5 agosto 2022

Salve

2gg fa ho fatto vitrectomia cn iniezione di gas.
Quando mi medico l occhio noto delle cose strane: l occhio operato sembra più piccolo dell altro, intorno al bulbo sembra ci sia una membrana trasparente, la pupilla appare dilatata. È normale?

In qs giorni dovrò stare su fianco sx ma mi chiedo solo la notte o più tempo sto meglio è?
Il 13 dovrei partire x il mare (cm già scritto nel primo post di qs chat), è un viaggio in macchina che prevede passaggio tra gli appennini...le strade tra lazio e marche che attraversano l abruzzo nn sono da considerarsi alta quota ( x il problema di prrssione e di altitudine x l occhio cn gas)? Scusi le domande sciocche ma qui ora qualsiasi cosa mi impensierisce.
Grazie

risposta dell'oculista

Cerchiaggio e mare

Risposta di Oculista

Scritto il 5 agosto 2022

Gentile utente,
i sintomi che avverte sono normali nell’immediato postoperatorio (l’occhio è molto infiammato dopo la chirurgia e la pupilla è dilatata per i colliri che le hanno instillato). Mantenga la posizione che le hanno indicato durante la notte e se riesce anche un pochino di giorno, parta pure in auto, il viaggio non dovrebbe provocare problemi. Ovviamente, arrivata a destinazione, cerchi di stare a riposo il più possibile, segua la terapia prescritta dall’oculista e le sue indicazioni riguardo le tempistiche per il prossimo controllo.

Cordiali saluti,
Iapb Italia onlus.

Registrati

È necessario registrarsi per scrivere su questo forum.

Per continuare a rispondere al post registrati oppure effettua il login dal box a sinistra.