Salta il menù
Dona oraSostienici

L’OCULISTA RISPONDE - DISCUSSIONE

Vai a tutte le discussioni

distacco del vitreo

Discussione avviata il 28 giugno 2022

Buongiorno
avevo già mandato 2 volte il mio quesito ma forse non è andato a buon fine...
Mi è stato diagnosticato distacco posteriore del vitreo.
Ho 60 anni sono miope ma non ho mai avuto nessun disturbo agli occhi ne allergie di nessun tipo,
Ho letto di un paziente che ha avuto lo stesso problema di anni 65 che ha fatto rilevare che in seguito ad una importante ristrutturazione della sua casa gli è entrata della polvere di gesso negli occhi con fastidi vari anche sfregandosi
Ora io ho rilevato che questo sintomo le cosiddette mosche volanti, mi sono apparse dopo dei lavori di rifacimento pavimenti nella mia casa dove ovviamente c’èra tanta polvere e di sicuro mi andata anche negli occhi.
Ho scritto che secondo me c’è una connessione da non sottovalutare è strano che ci sia capitata la stessa cosa
Cosa ne pensa dottore ? per me c’è un nesso
Grazie
distinti saluti
rosa

risposta dell'oculista

distacco del vitreo

Risposta di Oculista

Scritto il 30 giugno 2022

Gentile utente,
la polvere può irritare la superficie esterna degli occhi e provocare un’infiammazione oculare più o meno importante, non va però in alcun modo ad influire sul vitreo (che si trova all’interno del bulbo). Se ci pensiamo però, durante i lavori di ristrutturazione, si possono compiere diversi sforzi fisici (anche semplicemente per ripulire tutto) e sudare molto (disidratandosi) e ciò potrebbe predisporre il soggetto a sviluppare un processo degenerativo del vitreo o aggravarlo qualora fosse già presente, fino a portare al distacco posteriore dello stesso.

https://iapb.it/distacco-posteriore-di-vitreo/#:~:text=cos’%C3%A8%20il%20distacco%20posteriore,un%20fenomeno%20di%20degenerazione%20vitreale.

Cordiali saluti,
Iapb Italia onlus.

distacco del vitreo

Risposta di Veronica

Scritto il 3 luglio 2022

Buonasera,
Ho 31 anni e sono miope dx -5 sx -4.5
Da diversi mesi sono comparsi i corpi mobili, dopo varie visite e fondo oculare,l’oculista mi ha detto che la retina é a posto e che il vitreo ha perso la sua densità diventando liquido (spero di non aver scritto eresie, io ho capito questo). Ma questo equivale al distacco del vitreo? Posso conviverci con tranquillità? Cos’é che dovrebbe allarmarmi in seguito? Sto prendendo vitreoxigen e bevendo molto, cosa devo evitare di fare? Al mare posso andare?
Scusi le molteplici domande ma sono in ansia, ho paura di qualche complicanza.
Vorrei sapere cosa devo fare e quando tornare dall’oculista. Lui mi ha detto di fare una vista ogni 2 anni, ma non é troppo tempo?

Grazie mille
Cordiali saluti

risposta dell'oculista

distacco del vitreo

Risposta di Oculista

Scritto il 4 luglio 2022

Gentile utente,
la "liquefazione" del vitreo non equivale al suo distacco, stia tranquilla, può conviverci senza problemi (se non la visione delle classiche "miodesopsie" ogni tanto, specialmente d’estate).
Alla sua età eseguire ogni 2 anni la visita va bene, questo dovrebbe tranquillizzarla ulteriormente, se fosse stato più grave il problema l’Oculista l’avrebbe fatta ritornare prima.
Le lascio qui un nostro link dove è spiegato tutto:

https://iapb.it/miodesopsie/

Cordiali saluti,
IAPB ITALIA ONLUS

distacco del vitreo

Risposta di Veronica

Scritto il 5 luglio 2022

Buongiorno,

Grazie della risposta, io ne vedo parecchie di mosche volanti, soprattutto su sfondi chiari e sono diventata molto sensibile alla luce solare. Per questo volevo sapere se posso andare al mare o se il mare e il sole possono in qualche modo aggravare la situazione.
Sono molto preoccupata, non so perché ma é la prima volta che non riesco a tranquillizzarmi. Sto usando octilia collirio x secchezza, é un buon prodotto o me ne consiglia un’altro?
Scusi delle molteplici domande ma questa situazione mi sta facendo preoccupare anche perché l’oculista dal quale sono andata é stato frettoloso e non mi ha spiegato bene.
Comunque il referto riporta:
OOFUNDUS: VITREO FLUIDIFICATO, PAPILLA OTTICA, VASI E RETINA NELLA NORMA, PERIFERIA IN PIANO. NON EVIDENZA DI LESIONI REGMATOGENE.
Grazie in anticipo

Veronica

risposta dell'oculista

distacco del vitreo

Risposta di Oculista

Scritto il 6 luglio 2022

Gentile utente,
continui pure ad utilizzare il lubrificante in uso, che ovviamente serve per l’occhio secco (quindi agisce sulla superficie oculare esterna e non interviene sul vitreo che si trova all’interno del bulbo). Per quanto riguarda il fatto di andare al mare e di esporsi al sole, non ci sono particolari controindicazioni nel suo caso, deve solo evitare le ore più calde della giornata per non sudare in maniera eccessiva e quindi perdere molti liquidi e sali minerali (sempre valido il consiglio di bere tanta acqua e seguire una dieta ricca di frutta e verdura).

Cordiali saluti,
Iapb Italia onlus.

distacco del vitreo

Risposta di Veronica

Scritto il 6 luglio 2022

Grazie mille.

Buona giornata

Veronica

Registrati

È necessario registrarsi per scrivere su questo forum.

Per continuare a rispondere al post registrati oppure effettua il login dal box a sinistra.