Salta il menù
Dona oraSostienici

L’OCULISTA RISPONDE - DISCUSSIONE

Vai a tutte le discussioni

Distacco di retina: miopia + cristallino artificiale

Discussione avviata da cbrck il 25 giugno 2022

Buonasera, faccio una breve premessa: soffro di coloboma irideo e retinico ad entrambi gli occhi, operato di cataratta con impianto di lente intraoculare 3 anni fa (avevo miopia -30 OO ora -2 os e -3,5od). Giovedì ho fatto una visita oculistica e oltre ad una lieve cheratite dovuta a congiuntivite, l’oculista mi ha detto che è tutto perfetto, la miopia è migliorata e ho quasi recuperato un decimo (con od leggo 2-3 decimi mentre con os 1-2 decimi). Mi è sorta una perplessità sul distacco di retina: io sono miope e in più ho un cristallino artificiale sono destinato a un distacco di retina (ho 27 anni)? Nel referto dell’oculista si legge "atrofie della coroide nell’ambito del coloboma con retina di spessore ridotto ma aderente non strutturata in sede maculare ove non si osserva la tettonica tipica della fovea ( OD 229 os 205 micron al pp e in sede di coloboma 108 micron). 229-205 micron sono valori normali ? e i 108 micron ? sono troppo pochi ? Vado in contro a un destino certo ?

risposta dell'oculista

Distacco di retina: miopia + cristallino artificiale

Risposta di Oculista

Scritto il 27 giugno 2022

Gentile utente,
sono valori ovviamente inferiori alla norma a causa di questa sua patologia (coloboma), ma non è assolutamente detto che lei per forza vada incontro ad un distacco di retina, certo il rischio c’è (maggiore che nella popolazione “sana”), per cui deve continuare a tenersi controllato come sta già facendo.
Cordiali saluti,
IAPB ITALIA ONLUS

Distacco di retina: miopia + cristallino artificiale

Risposta di cbrck

Scritto il 27 giugno 2022

Ok grazie, giusto per capire i valori al disotto della media sono i 108 micron ? i 220 dovrebbero essere normale ? mi pare di aver letto da qualche parte che i valori si aggirano intorno ai 100-230 micron...
Io mi faccio controllare ogni sei mesi, ma nell’eventualità in cui succedesse c’è la possibilità di recuperare tutta la vista e ritornare come ora o se si verifica c’è comunque una perdita di vista.. (anche dopo l’operazione)

risposta dell'oculista

Distacco di retina: miopia cristallino artificiale

Risposta di Oculista

Scritto il 27 giugno 2022

Gentile utente,
gli spessori al polo posteriore sono di circa 200—300 micron, poi la retina man mano si "assottiglia" verso la periferia.
Non posso risponderle su cosa potrebbe eventualmente succedere in caso di distacco di retina poichè vi sarebbero in ballo troppe variabili, ogni caso è a sè.
Cordiali saluti,
IAPB ITALIA ONLUS

Distacco di retina: miopia cristallino artificiale

Risposta di cbrck

Scritto il 27 giugno 2022

Ok grazie mille, molto gentile.
Avrei le ultime due domande:
1) il polo posteriore è indicato con la sigla PP?
2) all’esame dell’autorefrattometro, sono risultati questi valori di miopia (-3.50 | -3,25 | -3.25 | -2.5 sotto poi c’è scritto AVG -3.25 (che credo sia la media) e poi c’è la sigla S.E. -3.88, cosa sta a significare s.e ’?

risposta dell'oculista

Distacco di retina: miopia cristallino artificiale

Risposta di Oculista

Scritto il 27 giugno 2022

Gentile utente,
1) sì, la sigla è P.P.
2) S.E. vuole dire "sferoequivalente", ovvero una lente sferica che compensa anche l’astigmatismo (qualora presente).
Cordiali saluti,
IAPB ITALIA ONLUS

Registrati

È necessario registrarsi per scrivere su questo forum.

Per continuare a rispondere al post registrati oppure effettua il login dal box a sinistra.