Salta il menù
Dona oraSostienici

L’OCULISTA RISPONDE - DISCUSSIONE

Vai a tutte le discussioni

Neuropatia ottica

Discussione avviata da marbar89 il 14 aprile 2022

Salve gentilissimi medici,
Nella mia ultima visita presso neuroftamologa è uscito fuori che ho una neuropatia ottica bilaterale asimmetrica secondaria a pregresso papilledema da ipertensione intracranica idiopatica.
Assenza di recidiva di papilledema e sicuri segni di progressione della neuropatia.
Sono molto preoccupata per la mia vista dato che secondo la dottoressa il campo visivo è migliorato di poco rispetto a 6 mesi fa. Mi ha lasciato con terapia 3 diamox al dì e goccine lacriben.
Purtroppo sento un occhio peggiorato ma la dottoressa durante la visita non ha riscontrato nulla di nuovo.
Cos’altro posso fare per fermare la neuropatia? È invalidante nella vita di tutti i giorni... secondo voi dovrei sentire un altro parere medico?
Esami svolti: visita neuroftamologica completa e CV.

Grazie, cordiali saluti.

risposta dell'oculista

Neuropatia ottica

Risposta di Oculista

Scritto il 14 aprile 2022

Gentile utente,
purtroppo ad oggi non esistono cure per rigenerare le fibre del nervo ottico danneggiate. In alcuni casi, dopo l’evento patologico acuto, ci può essere un lieve miglioramento del campo visivo con il passare dei mesi (ed in effetti nel suo caso, anche se di poco, la situazione sembrerebbe migliorata nel giro di sei mesi). Provi a consultarsi con la specialista che la segue su due cose: se possa essere utile per lei l’assunzione di un integratore per il nervo ottico ed eventualmente si faccia indicare un prodotto adatto a lei; se sia il caso di intraprendere un percorso riabilititativo visivo.

Cordiali saluti,
Iapb Italia onlus.

Registrati

È necessario registrarsi per scrivere su questo forum.

Per continuare a rispondere al post registrati oppure effettua il login dal box a sinistra.