Salta il menù
Dona oraSostienici

L’OCULISTA RISPONDE - DISCUSSIONE

Vai a tutte le discussioni

Macchia/bagliore nel campo visivo (seconda parte)

Discussione avviata da Enrico il 5 aprile 2022

Ho fatto quindi diverse visite oculistiche, OCT e campo visivo, tutte nella norma. L’oculista ha rilevato (ma questo da tanti anni) un tono borderline e vicino al limite superiore dato da una “dispersione pigmentaria”, ma stabile e per il quale non ritiene di dover al momento iniziare terapie.
Per quanto riguarda il mio sintomo ha ipotizzato che possa trattarsi di una trazione retinica. Dice di vedere il vitreo muoversi e delle “micro emorragie” nei punti in cui il vitro si è staccato, ma non spende mai molte parole poiché preoccupato principalmente di tenere sotto controllo il tono.
Chiedo se queste macchie che vedo permanere potrebbero essere corrispondenti a queste micro emorragie e, in caso affermativo, se sono destinate a restare o a riassorbirsi.
Il mio timore è che, seppur piccole, possano incrementare in numero come conseguenza della degenerazione del vitreo e quindi a lungo andare compromettere la vista.
Ringrazio di cuore per il Vostro riscontro.

risposta dell'oculista

Macchia/bagliore nel campo visivo (seconda parte)

Risposta di Oculista

Scritto il 6 aprile 2022

Gentile utente,
le micro emorragie dovrebbero essersi formate a seguito del distacco posteriore del vitreo, che nel suo caso, sembra essere stato piuttosto traumatico. Si riassorbiranno piano piano, per cui stia tranquillo. Per quanto riguarda invece i bagliori, dovrebbero anch’essi essere correlati all’azione trattiva del vitreo (come confermato anche dal suo oculista),che magari non si è ancora staccato del tutto e “tira” in qualche punto sulla retina provocando questi disturbi visivi per lei fastidiosi. Cerchi di stare a riposo, beva almeno due litri di acqua al giorno, segua una dieta ricca di frutta e verdura, e prenoti a breve un nuovo controllo del fondo, che probabilmente il suo oculista le ha già programmato, per monitorare la situazione. Ovviamente, ricontrolli anche la pressione oculare.

Cordiali saluti,
Iapb Italia onlus.

Registrati

È necessario registrarsi per scrivere su questo forum.

Per continuare a rispondere al post registrati oppure effettua il login dal box a sinistra.