Salta il menù
Dona oraSostienici

L’OCULISTA RISPONDE - DISCUSSIONE

Vai a tutte le discussioni

Intervento cataratta

Discussione avviata da Gaetano Schillaci il 19 gennaio 2022

Buongiorno,

sono stato operato di cataratta ad entrambi gli occhi a Maggio dell’anno scorso...a seguito dell’intervento il tutto sembrava andare per il meglio ma dopo un mese ho avvertito un fastidio come di corpo estraneo nell’occhio destro ed è stato riscontrato un leucoma endoteliale che fortunatamente rimane fuori dal campo visivo...nell’occhio destro sono state effettuati, durante l’intervento, delle incisioni rilassanti per tentare di correggere l’astigmatismo.
Ora a distanza di 8 mesi dall’intervento ho dei problemi con le luci artificiali, sia all’occhio sx (operato classicamente) che percepisce degli allungamenti delle luci leggermente inclinate e anche all’occhio dx che percepisce come delle aberrazioni notturne.
Anche in casa noto che le luci si riflettono nell’angolo dell’occhio operato con il "bonus" delle incisioni.
Attualmente riesco a guidare di sera senza problemi ma ho paura che la situazione peggiori visto che queste aberrazioni subito dopo l’intervento nn c’erano

risposta dell'oculista

Intervento cataratta

Risposta di Oculista

Scritto il 19 gennaio 2022

Gentile utente,
deve rifare la visita oculistica per rivalutare la situazione corneale e verificare che non si sia sviluppata una cataratta secondaria che potrebbe essere la causa dei suoi attuali disturbi (oltre chiaramente a ricontrollare visus, pressione oculare e fondo).

Cordiali saluti,
Iapb Italia onlus.

Intervento cataratta

Risposta di Gaetano Schillaci

Scritto il 19 gennaio 2022

Ho fatto diverse visite oculistiche e i parametri del fondo oculare sono buoni...nell’ultima visita oculistica, di circa 2 settimane fa, nn sono stati riscontrati problemi di cataratta secondaria...purtroppo la situazione nn è delle migliori...ad esempio, ora, al contrario di quanto nn succedeva prima dell’intervento, nn riesco a distinguere le frecce dei semafori ma vedo solo il colore rosso, verde o giallo che sia...poi a distanza ravvicinata riesco a distinguere...rimane il fatto che la visione diurna è buona e senza problemi...il discorso cambia la sera quando la pupilla è dilatata...lei crede che col tempo la situazione potrebbe migliorare, forse con un adattamento del cervello?Ora ho un appuntamento con un noto professore di Roma per il 31 Gennaio e ho anche fissato un appuntamento al centro della cornea del pol. Gemelli...spero mi possano rassicurare perchè il tutto mi ha portato a un profondo sconforto.

risposta dell'oculista

Intervento cataratta

Risposta di Oculista

Scritto il 19 gennaio 2022

Gentile utente,
nel giro di 8 mesi il cervello dovrebbe essersi già abituato al nuovo “modo di vedere” acquisito dopo l’intervento di cataratta, inoltre lei nei primi tempi non aveva tutti questi disturbi. Comunque, se desidera, aggiorniamoci dopo che avrà eseguito le visite di controllo che ha già prenotato, per avere un quadro clinico più completo, ed eventualmente poterle fornire (qualora ne avesse bisogno) indicazioni/consigli più precisi in merito alla sua situazione.

Cordiali saluti,
Iapb Italia onlus.

Intervento cataratta

Risposta di Gaetano Schillaci

Scritto il 19 gennaio 2022

La ringrazio per la risposta.

Registrati

È necessario registrarsi per scrivere su questo forum.

Per continuare a rispondere al post registrati oppure effettua il login dal box a sinistra.