Salta il menù
Dona oraSostienici

L’OCULISTA RISPONDE - DISCUSSIONE

Vai a tutte le discussioni

femto lasik per particolare concorso militare

Discussione avviata da rabbit il 13 ottobre 2021

Salve a tutti mi chiamo Giovanni, ho 24 anni e sto partecipando ad un concorso per cui sono richiesti i seguenti requisiti visivi: 1AC‒1AR‒1AV‒1LS‒1LI-1AU-VS naturale 10/10 in ciascun occhio; campo visivo, motilità oculare, senso stereoscopico normali; annessi oculari, mezzi diottrici e fondo oculare esenti da qualsiasi malattia; senso cromatico normale alle tavole‒1AU Attualmente ho -0,5 nel sinistro e -1 nel destro. Decidendo di sottopormi alla femto lasik e sperando nella sua totale riuscita potrei sperare di superare la visita? Oppure questa serie di codici e diciture (che non riesco a interpretare) stanno ad indicare che i 10 decimi non sono raggiungibili attraverso alcun tipo di operazione chirurgica?
risposta dell'oculista

femto lasik per particolare concorso militare

Risposta di Oculista

Scritto il 14 ottobre 2021

Gentile utente, se si sottoponesse ad un intervento di chirurgia refrattiva riuscirebbe a correggere la lieve miopia che presenta in entrambi gli occhi e quindi a raggiungere un visus pari a 10/10 senza correzione (come richiesto nel bando di concorso). Purtroppo però non saprei dirle (dato che non viene specificato chiaramente nel bando), se e quali tecniche di chirurgia refrattiva siano ammesse, soprattutto per un settore della Marina così “specialistico”. Le sigle da lei riportate dovrebbero, invece, riferirsi ad un coefficiente di punteggio per i vari apparati: AC apparato cardiocircolatorio, AR apparato respiratorio, AV apparati vari, LS apparato osteo-artro-muscolare superiore, LI apparato osteo-artro-muscolare inferiore, AU apparato uditivo e VS apparato visivo. Cordiali saluti, Iapb Italia onlus.

femto lasik per particolare concorso militare

Risposta di rabbit

Scritto il 14 ottobre 2021

Buongiorno Dottore la ringrazio per la risposta. Vorrei farle altre due domande. Sono a conoscenza di concorsi in cui è specificata la non ammissione della chirurgia refrattiva. Saprebbe dirmi perchè avviene ciò? Cosa ha in meno un occhio operato? La seconda è più una curiosità perchè personalmente non la metterei mai alla prova. In fase concorsuale, durante una visita oculistica, un occhio operato appare distino rispetto agli altri? In pratica vorrei sapere se la chirurgia refrattiva lascia delle "tracce".
risposta dell'oculista

femto lasik per particolare concorso militare

Risposta di Oculista

Scritto il 14 ottobre 2021

Gentile utente, le attuali tecniche di chirurgia refrattiva, in linea di massima, non lasciano tracce (cicatrici) sulla superficie oculare. Penserei che per lo svolgimento di determinate mansioni e incarichi, si preferisca un soggetto perfettamente sano, da un punto di vista visivo, rispetto ad un altro che ha subito un intervento e possa quindi sviluppare degli “esiti”. Cordiali saluti, Iapb Italia onlus.
Registrati

È necessario registrarsi per scrivere su questo forum.

Per continuare a rispondere al post registrati oppure effettua il login dal box a sinistra.