Salta il menù
Dona oraSostienici

L’OCULISTA RISPONDE - DISCUSSIONE

Vai a tutte le discussioni

Dubbi su una diagnosi.

Discussione avviata da Thomas il 14 settembre 2021

Buonasera gentili dottori mi sono recato qualche giorno fa in un punto bianco oculistico, per un dolore improvviso agli occhi, e perché ho iniziato a vedere offuscato. Mi hanno fatto subito il fondo oculare, la pressione degli occhi e il campo visivo. Vi riporto qua il referto.. Referto dell’4/09/21 VOD:10/10 VOS:10/10 RAPD:neg TOO:15 mmHg BOO:lieve iperemia cong,blefarite+,cornea trasparente,fluo neg,CA in quiete, BUT ridotto,film lacrimale sottile,cristallino trasparente. FOO(midriasi):p.o rosea a margini netti,retina in piano a 360 gradi,Albero vascolare pervio,vitreo limpido. Eseguito OCT macula +RNFL nei limiti. provvedimenti diagnostici: SOFACOR una goccia sera e mattina per occhio due volte al giorno Hylogell 4 volte al giorno una goccia per occhio e al bisogno. Referto del 12/09/21: Torna spaventato perché la guardia medica gli ha detto che ha il glaucoma, eseguiti campo visivo,OCT, casia topografica 3D NO glaucoma. TOD:14 mmHg (A) TOS :15 mmHg.
risposta dell'oculista

Dubbi su una diagnosi.

Risposta di Oculista

Scritto il 15 settembre 2021

Gentile utente, dalla visita e dagli esami strumentali eseguiti, non emerge assolutamente che lei abbia il glaucoma o altre patologie oculari rilevanti. Unica problematica segnalata (per la quale le è stata prescritta apposita terapia) è una blefarite (infiammazione del bordo palpebrale) e una lieve secchezza oculare. Cordiali saluti, Iapb Italia onlus.

Dolore con perdità dei gradi di vista

Risposta di Enrico

Scritto il 15 settembre 2021

Buona sera Gentilissimi Dottori, qualche mese fa ho preso appuntamento con un DR. Oculista, faccio presente di quel che mi era successo, ho 57 anni ho sempre visto abbastanza bene una notte verso le 05,00 mi svegliai con un dolore attroce all’occhio DX con una emicrania forte, sempre nel lato dx, cercai della tachipirina 1000, pensando alla emicrania, un pò mi passo ma il dolore ottico mi rimase per qualche giorno a seguire poi mi passo. Non mi ero accorto di ciò che mi stava succedendo, quindi presi la cosa con leggerezza, con il passare dei mesi mi accorsi per caso che chiudendo l’occhio sx con il dx vedevo molto male, mi recai subito per sentire l’esperto è mi prescrisse una serie di visite ( campo visivo ed altri) intanto da 10 decimi circa la vista scese a 6,30, ma la cosa grave che mi ha spaventato è che cercando di reintegrare i gradi tramite occhiale vedo una immagine sdoppiata. Sapreste dirmi cosa mi è successo? dato che l’ultima visita dall’ottico ormai ho 5 gradi circa.
risposta dell'oculista

Dubbi su una diagnosi.

Risposta di Oculista

Scritto il 16 settembre 2021

Gentile utente, senza poterla visitare, non possiamo sbilanciarci in una diagnosi. Che cosa è emerso dagli esami strumentali eseguiti? Che ha detto il suo oculista? Chiaramente il problema non dipende dagli occhiali, quindi è inutile rivolgersi all’ottico. Deve tornare al più presto dall’oculista e fargli visionare (se ancora non l’ha fatto) gli esami che ha eseguito. Solo così si potrà arrivare ad una diagnosi precisa. Cordiali saluti, Iapb Italia onlus.

Dubbi su una diagnosi.

Risposta di Enrico

Scritto il 17 settembre 2021

Buona sera, sono prenotato per una visita, ma da mie indagini ho capito che il mio nervo ottico ha avuto un trauma, ecco del perchè quando applico gli occhiali con i gradi mancanti all’occhio vedo sdoppiato, comunque la mia richiesta a Voi esperti era per cercare di capire cosa mi fosse accaduto, spero di riuscire a trovare una risposta a questo problema, anche se sono ormai certo che se il nervo ottico non è possibile operare, quindi destinato a perdere la vista all’occhio dx
Registrati

È necessario registrarsi per scrivere su questo forum.

Per continuare a rispondere al post registrati oppure effettua il login dal box a sinistra.