Salta il menù
Dona oraSostienici

L’OCULISTA RISPONDE - DISCUSSIONE

Vai a tutte le discussioni

DOLORE OCULARE DOPO 20 ANNI DI PRK

Discussione avviata da Chiocciolina il 6 settembre 2021

Gentili dottori, è ormai due anni che i miei occhi presentano non pochi problemi. Provo dolore oculare quando metto a fuoco i piccoli oggetti sia vicini che lontani, sia guardando un dispositivo digitale che un semplice paesaggio. Inoltre il dolore viene accentuato quando metto l’occhiale, infatti non riesco a portarlo proprio. Mi manca a Sx -1 miopia - 0,25 ast e Dx -1 miopia e 0,50 ast., questo non succede con la lente a contatto, che però fatico a portare in quanto 20 anni fa mi sono operata con tecnica prk ottentendo 15 decimi. Il dolore è molto acuto, è come se l’occhio andasse in tensione come una corda di violino, ed avessi delle continue fitte. Ho fatto diverse visite oculistiche e non hanno rilevato nulla..ma devo continuare a prendere antidolorifici.. Inoltre perchè le lenti mi tolgono tutti i sintomi? è possibile? Possibile che il mio occhio non tolleri la correzione dell’astigmatismo, e quindi riesco a portare le lenti perchè sono solo per miopia?
risposta dell'oculista

DOLORE OCULARE DOPO 20 ANNI DI PRK

Risposta di Oculista

Scritto il 6 settembre 2021

Gentile utente, il fastidio che prova con l’occhiale indossato (e non con le lenti a contatto) è molto strano, non credo proprio che dipenda dalla minima correzione astigmatica (ma volendo potrebbe fare anche un tentativo di toglierla e vedere se ne ha giovamento), è sicura che piuttosto non vi sia stato qualche errore nella "costruzione" della lente stessa, quale ad esempio errata distanza interpupillare, montatura non ben centrata, ecc? Cordiali saluti, IAPB ITALIA ONLUS

DOLORE OCULARE DOPO 20 ANNI DI PRK

Risposta di Chiocciolina

Scritto il 6 settembre 2021

Grazie dottore della gentile risposta e velocita’! in settimana proverò’ a farmi fare un occhiale nuovo e chiedero’ di fare attenzione con la centratura. Potrebbe essere che il fastidio sia dovuto ad una maggiore vaporizzazione lacrimale? ovvero non ho l’occhio secco (come anche detto dall’oculista) ma al pc mi si disidratano velocemente gli occhi, e le lenti a contatto mi proteggono e mi schermano dal dolore oculare ..quindi non sento il dolore perchè la cicatrice creata dalla vecchia prk è protetta?
risposta dell'oculista

DOLORE OCULARE DOPO 20 ANNI DI PRK

Risposta di Oculista

Scritto il 7 settembre 2021

Gentile utente, se ci fosse una sofferenza importante dell’epitelio corneale, tale da trovare sollievo solo mettendo le Lac, il suo oculista l’avrebbe rilevata con l’esame alla lampada a fessura (invece le è stato riferito che la superficie oculare non mostra particolari problemi). Provi a rifare gli occhiali (seguendo la prescrizione del suo oculista) e vedere se la situazione migliora. Cordiali saluti, Iapb Italia onlus.

DOLORE OCULARE DOPO 20 ANNI DI PRK

Risposta di Chiocciolina

Scritto il 8 settembre 2021

Gentile dottore, ho visto piu’ oculisti ed ognuno ha dato un parere molto diverso. Una oftomatologa che mi ha visitato mi ha riferito che ho una meibomite perchè ho il "BUT" alquanto ridotto invece il test di schirmer è ok. Mi ha consigliato impacchi con acqua calda e sosituti lacrimali. Purtroppo dove lavoro l’ambiente è molto secco, c’è una umidita’ misurata del 20%...e passo sei ore al pc. Ma la secchezza oculare arriva anche a causare "una sensazione di dolore pungente" che posso portarmi anche nelle ore extra lavorative? Secondo lei indossare degli occhiali anti luce blu puo’ esser utile? Inoltre la dottoressa mi ha detto che mettere gli occhiali con gradazione -1 per occhio da miope al pc puo’ darmi fastidio perchè io vedo benissimo da vicino.
risposta dell'oculista

DOLORE OCULARE DOPO 20 ANNI DI PRK

Risposta di Oculista

Scritto il 8 settembre 2021

Gentile utente, la sensazione di “dolore pungente” da lei riferita potrebbe essere attribuibile alla secchezza oculare da cui è affetta. Gli occhiali anti luce blu (con lenti graduate o neutre, in base alle esigenze del singolo soggetto), possono aiutarla ad affaticare meno la vista, quando sta al pc o con lo smartphone. Per lettura o pc, deve utilizzare o meno occhiali in base a quanto le è stato consigliato dal suo oculista. Le invio di seguito un link informativo sull’argomento che la riguarda: https://www.iapb.it/blefarite/ Cordiali saluti, Iapb Italia onlus.

DOLORE OCULARE DOPO 20 ANNI DI PRK

Risposta di Chiocciolina

Scritto il 8 settembre 2021

Ho letto attentamente l’articolo ed in effetti ho i bordi palpebrali abbastanza rossi ed infiammati. La ringrazio tanto! Per risolvere il problema della secchezza ho messo in ufficio un piccolo umidificatore e mi sembra di trovare gia’ un po’ di beneficio, e sto usando le lacrime consigliate ogni 3 ore. Forse fino ad oggi mettere solo per pochi giorni e poi interromperle non è servito. Le lacrime artificiali possono essere dannose se utilizzate a lungo? le utilizzo senza conservanti... invece per il discorso occhiali al pc mi hanno sconsigliato di indossarli ai videoterminali o al cellulare in quanto da vicino vedo bene, non ho problemi, e con -1 grado di miopia ad occhio sforzo troppo la vista. Sto valutando anche il discorso luce pulsata con un tecnico ma con un po’ di titubanza, perchè se fosse un disconfort ambientale, causato dall’aria secca ed inquinata del mio ambiente di lavoro, non so se potrebbe essere utile o meno andare a sottoporre gli occhi ad un ulteriore stress.
risposta dell'oculista

DOLORE OCULARE DOPO 20 ANNI DI PRK

Risposta di Oculista

Scritto il 9 settembre 2021

Gentile utente, le lacrime artificiali può usarle tranquillamente anche per lunghi periodi perché non hanno particolari effetti collaterali (ok per quelle senza conservanti). Date le indicazioni del suo oculista, può provare ad utilizzare, quando sta al pc, lenti neutre con filtro per la luce blu. Provi a seguire per qualche tempo la terapia prescritta, se la situazione non migliora, provi a consultarsi con l’oculista, se nel suo caso possa essere utile provare ad eseguire un trattamento con luce pulsata. Cordiali saluti, Iapb Italia onlus.
Registrati

È necessario registrarsi per scrivere su questo forum.

Per continuare a rispondere al post registrati oppure effettua il login dal box a sinistra.