Salta il menù
Dona oraSostienici

L’OCULISTA RISPONDE - DISCUSSIONE

Vai a tutte le discussioni

Glaucoma e avanafil

Discussione avviata da Lupus in fabula il 29 aprile 2021

Buongiorno, ho 61 anni e sono affetto da glaucoma. Da circa 2 anni si è evidenziato un iniziale danno al nervo ottico di sinistra, così sono passato dal timololo al cosopt, e ora ALL’IZBA, giacché il danno sembra in evoluzione. All’ultima visita, l’oculista ha riscontrato una emorragia sul nervo ottico di sinistra, ha detto che si riassorbe, ma è un segno dell’evoluzione della malattia. Non ho pensato di dirgli che saltuariamente assumo Spedra 200, vorrei sapere se è controindicato in caso di emorragia del nervo ottico. Per finire vorrei dire che il danno alle fibre del nervo ottico di sinistra è insorto nonostante la pressione non abbia mai superato i 18, però a destra è inferiore. L’ultima volta 18 a sn e 16 a dx alle 8,30 del mattino a 12 ore dall’ultima terapia. Grazie, buonasera!
risposta dell'oculista

Glaucoma e avanafil

Risposta di Oculista

Scritto il 30 aprile 2021

Gentile utente, da quello che scrive credo che la sua terapia per la pressione oculare sia insufficiente, per cui forse sarebbe il caso di rivederla con il suo Oculista. Il farmaco da lei citato non ha particolari controindicazioni in caso di glaucoma però a volte può dare un effetto collaterale grave che si chiama "Neurite Ottica Ischemica" del nervo ottico, per cui in un contesto di pressione oculare non stabile io lo userei con particolare attenzione. Cordiali saluti, IAPB ITALIA ONLUS
Registrati

È necessario registrarsi per scrivere su questo forum.

Per continuare a rispondere al post registrati oppure effettua il login dal box a sinistra.