Salta il menù
Dona oraSostienici

L’OCULISTA RISPONDE - DISCUSSIONE

Vai a tutte le discussioni

Disturbi (congiuntivite?) da 5 mesi

Discussione avviata da B.E. il 17 novembre 2020

Buongiorno, sono un ragazzo di 35 anni (miope non uso lenti a c.) e sono ormai 5 mesi che ho i seguenti disturbi: - occhi arrossati (in particolare negli angoli) - fotofobia - leggere secrezioni (bianche e filamentose) - sensazione di sabbia e leggero prurito - aumento delle miodepsopsie (già presenti dai 20anni) Tutti questi sintomi si presentano in modo più o meno fastidioso ad uno od entrambi gli occhi, a momenti alterni. Ho effettuato già 4 visite oculistiche (da due diversi medici) che sono concordi sul fatto che l’occhio non ha problemi seri, propendendo quindi per un allergia o un aumento della sensibilità oculare. Queste le terapie effettuate: 10g betabiopsal, 10g Visumetazone, 30g antistaminico e cortisonico, 3 mesi Visuglican + Siccafluid. Tampone batteriologico: Negativo Test allergici: positivo agli acari della polvere. L’applicazione di Visuglican decongestiona l’occhio in pochi minuti, ma dopo alcune ore siamo alle solite.. vi chiedo consigli su come procedere. Grazie
risposta dell'oculista

Disturbi (congiuntivite?) da 5 mesi

Risposta di Oculista

Scritto il 18 novembre 2020

Gentile utente, in base alla diagnosi che le è stata fatta (congiuntivite allergica) ritengo che la terapia impostata sia corretta. Deve però completarla, solo alla fine del trattamento potrà valutare i risultati ottenuti. Se invece gli occhi, nonostante la copertura con collirio antistaminico e lubrificante, dovessero risultare ad oggi troppo infiammati, ricontatti l’oculista per una visita e per eventualmente modificare la terapia in corso. Le invio di seguito un link informativo sull’argomento che la riguarda: https://www.iapb.it/allergia-congiuntivale/ Cordiali saluti, Iapb Italia onlus.
Registrati

È necessario registrarsi per scrivere su questo forum.

Per continuare a rispondere al post registrati oppure effettua il login dal box a sinistra.