Salta il menù
Dona oraSostienici

L’OCULISTA RISPONDE - DISCUSSIONE

Vai a tutte le discussioni

Disturbo da SPECIFICO videoterminale

Discussione avviata da Erys il 16 settembre 2020

Buongiorno, il mio compagno (49 anni) è miope ed astigmatico da decenni, negli ultimi due anni gli è stata diagnosticata anche la presbiopia. Più o meno nello stesso periodo ha iniziato a lamentare disturbi sempre più forti, e ormai quotidiani, quando lavora ESCLUSIVAMENTE al videoterminale in ufficio. Lamenta mal di testa forti, capogiri, disorientamento, perdita di concentrazione e lucidità. Il problema sussiste esclusivamente quando utilizza i terminali al lavoro. Ha già cambiato due paia di occhiali (fino a due anni fa portava le lenti a contatto), sia con i progressivi che con i monofocali il problema persiste. La visita oculistica che ha fatto a giugno fortunatamente ha escluso patologie. Dato che il problema si riscontra solo al lavoro e mai con altri dispositivi, da cosa può dipendere? Preciso che non dipende da lui l’eventuale sostituzione del videoterminale, richiesta già inoltrata invano all’azienda. Ringrazio anticipatamente e porgo i miei migliori saluti. Erica
risposta dell'oculista

Disturbo da SPECIFICO videoterminale

Risposta di Oculista

Scritto il 16 settembre 2020

Gentile utente, i disturbi visivi avvertiti da suo marito quando lavora al pc in ufficio potrebbero dipendere da 2 fattori: tempo trascorso davanti al videoterminale (suppongo che si tratti di almeno 8 ore al giorno, cosa che di solito non capita a casa o nel fine settimana ); (probabile)scorretto utilizzo del videoterminale (distanza, postura, pause, ecc.). Le invio di seguito un link da consultare, contenente consigli utili per chi trascorre molto tempo al pc: https://www.iapb.it/come-stare-al-monitor-senza/ Cordiali saluti, Iapb Italia onlus.
Registrati

È necessario registrarsi per scrivere su questo forum.

Per continuare a rispondere al post registrati oppure effettua il login dal box a sinistra.