Salta il menù
Dona oraSostienici

L’OCULISTA RISPONDE - DISCUSSIONE

Vai a tutte le discussioni

Recupero dopo intervento distacco di retina

Discussione avviata da Mario il 11 settembre 2020

Buon giorno, Vi scrivo per avere un consulto. Circa 1 anno e mezzo fa sono stato operato per distacco di retina macula on. L intervento è stato cerchiaggio e piombiaggio. Prima dell intervento I sintomi che avevo e che ho ancora sono i famosi flash visivi che noto in periferia del campo visivo ma oltre a questi flash nell area interessata, notavo e noto ancora una sorte di tenda non scura ma trasparente come se vedessi attraverso l acqua. Cosa che però ho sempre notato è che questo fenomeno di tenda o acqua, aumenta di intensità e quindi più visibile quando faccio uno sforzo fisico o anche quando mi innervosisco. Volevo sapere se questo sintomo che ho è purtroppo un danno causato dal distacco della retina e perché aumenta di intensità per gli sforzi fisici. Il mio oculista dice che la retina sia perfettamente aderente e che quindi non c è nulla di anomalo. Purtroppo ho una miopia elevata a entrambi gli occhi circa 13 diottrie e soffro di maculopatia trattata con lucentis. Grazie
risposta dell'oculista

Recupero dopo intervento distacco di retina

Risposta di Oculista

Scritto il 11 settembre 2020

Gentile utente, potrebbero essere tanti i motivi alla base dei suoi disturbi visivi: la miopia elevata, la maculopatia, gli esiti dell’intervento per distacco di retina, ecc. Eviti gli sforzi fisici eccessivi in modo da non creare ”sollecitazioni” indirette sulla retina, e cerchi di non innervosirsi perché anche degli sbalzi della pressione arteriosa potrebbero causare una momentanea alterazione del visus, o accentuare dei disturbi visivi già presenti. Infine potrebbe consultarsi con il suo oculista e valutare se è il caso di assumere periodicamente degli integratori per bocca specifici per la retina. Cordiali saluti, Iapb Italia onlus.

Recupero dopo intervento distacco di retina

Risposta di Mario

Scritto il 19 settembre 2020

Grazie per la risposta. Ne ho parlato anche con il mio oculista durante la visita di controllo e anche lui mi ha consigliato alcuni integratori per la retina. Alla visita ho eseguito oct retina più nervo ottico e il dottore ha detto che la retina è ok, però mi chiedo se non era necessario vedere il fondo oculare dilatando la pupilla. Approfitto per un chiarimento in merito, ma l esame OCT serve solo per vedere la zona centrale della retina o riesce a vedere tutta la retina? E quindi eventuale lesioni periferiche?
Registrati

È necessario registrarsi per scrivere su questo forum.

Per continuare a rispondere al post registrati oppure effettua il login dal box a sinistra.