Salta il menù
Dona oraSostienici

L’OCULISTA RISPONDE - DISCUSSIONE

Vai a tutte le discussioni

Cura per Edema maculare cistoide

Discussione avviata da carma_rm il 11 settembre 2020

A seguito di un intervento yag laser sull’occhio sinistro (già operato nel 2017 per un foro maculare con sostituzione del cristallino e inserimento di lenti correttive data da forte miopia iniziale -13) sono sono "vittima" di un edema maculare cistoide che sto curando da circa un mese con collio Pred Forte (2 al dì) e indom (6 al dì) uniti ad un integratore Intravit (2 al dì). Nonostante questo l’oct effettuato dopo un mese non ha rilevato alcun miglioramento. l’oculista che mi segue mi ha allora prescritto una iniezione intravitreale con EYLEA mentre un secondo oculista da me interpellato concorda per l’iniezione ma userebbe l’ozurbex come farmaco. Sono molto spaventato perchè trattandosi di un occhio di per sè fragile temo che possano facilemente manifestarsi complicanze peraltro abbastanza frequenti in questo tipo di intervento. Non so come regolarmi, mi fido di entrambi gli oculisti ma temo che questa volta siano stati troppo interventisti. Mi interessa il vostro illuminato parere.
risposta dell'oculista

Cura per Edema maculare cistoide

Risposta di Oculista

Scritto il 11 settembre 2020

Gentile utente, in effetti il percorso terapeutico che le hanno consigliato è corretto. In casi come il suo il primo approccio è una terapia con colliri, poi, in base alla risposta del paziente (valutabile con precisione attraverso esami oct ripetuti nel tempo) si decide se “insistere” con la stessa terapia o prendere in considerazione un trattamento più invasivo (quale appunto quello con le iniezioni intravitreali). È per noi a distanza impossibile sbilanciarci oltre riguardo la sua situazione, se ci fa sapere da dove scrive le potremmo indicare tra i nostri contatti la struttura universitaria a lei più vicina a cui potersi eventualmente rivolgere per un altro consulto. Cordiali saluti, Iapb Italia onlus.

Cura per Edema maculare cistoide

Risposta di carma_rm

Scritto il 17 settembre 2020

Facendo seguito alla vostra domanda vi comunico che sono di Roma e attualmente sono seguito dal dott. Luca Andreassi e da dott. Federico Sadun dirigente medico ospedaliero presso Ospedale Oftalmico di Roma
risposta dell'oculista

Cura per Edema maculare cistoide

Risposta di Oculista

Scritto il 18 settembre 2020

Gentile utente, l’ospedale Oftalmico è tra i nostri contatti. Le invio di seguito gli altri recapiti a nostra disposizione di strutture universitarie a Roma: Istituto Clinica Oculistica Università "La Sapienza" - Policlinico "Umberto I" 00161 Roma tel. 06/49975391 Clinica oculistica Università "Tor Vergata" - Ospedale Columbus, Via della Pineta Sacchetti 506 00168 Roma tel. 06/20901 Oculistica 06/20903571 Clinica Oculistica Università Cattolica - Largo Gemelli, 8 00168 Roma tel. 06/30155228 Cordiali saluti, Iapb Italia onlus.
Registrati

È necessario registrarsi per scrivere su questo forum.

Per continuare a rispondere al post registrati oppure effettua il login dal box a sinistra.