Salta il menù
Dona oraSostienici

L’OCULISTA RISPONDE - DISCUSSIONE

Vai a tutte le discussioni

PALPEBRA SINISTRA PIU’ CHIUSA

Discussione avviata da Lorenzo il 13 aprile 2020

Buongiorno, da qualche tempo (ca. dal 24 Marzo) mio padre (età 56 anni) presenta la palpebra sinistra un po’ più chiusa rispetto alla destra. Sospettando una congiuntivite e rivolgendoci al medico di guardia, ci è stato consigliato di provare ad usare Imidazyl - nafazolina collirio per ca. 4 giorni e valutare poi controllando gli effetti del farmaco. Dopo la somministrazione, la palpebra si sgonfia e migliora visibilmente per la durata di qualche ora, però recidivizza sempre in un secondo momento e la situazione si ripresenta. Finiti i giorni di somministrazione di collirio, la situazione persiste. A questa ptosi palpebrale non sono annessi sintomi di dolore, o di diminuzione della vista. Ogni tanto i sintomi riferiti da mio padre sembrano protrarsi anche a orecchio e denti nella parte sinistra appunto, come un fastidio o una pesantezza "interna" Come potremmo muoverci per trovare una risoluzione al problema (non possiamo muoverci fisicamente purtroppo) Cordialità, Lorenzo
risposta dell'oculista

PALPEBRA SINISTRA PIU’ CHIUSA

Risposta di Oculista

Scritto il 14 aprile 2020

Gentile utente, è davvero difficile per noi a distanza sbilanciarci in una diagnosi. Provi a contattarci telefonicamente al nostro numero verde 800068506, attivo dal lunedì al venerdì, per cercare di valutare un po’ meglio la situazione. Cordiali saluti, Iapb Italia onlus.

PALPEBRA SINISTRA PIU’ CHIUSA

Risposta di Dylan

Scritto il 29 aprile 2020

Salve, sono un Ortottista che lavora presso l’azienda sanitaria dell’Alto Adige. La ptosi palpebrale è sempre uguale oppure varia in termini di intensità durante la giornata? Le pupille presentano le stesse dimensioni tra i due occhi? valutare in un ambiente non eccessivamente illuminato. In seguito a sforzo fisico, il volto suda omogeneamente oppure solo una metà?
risposta dell'oculista

PALPEBRA SINISTRA PIU’ CHIUSA

Risposta di Oculista

Scritto il 30 aprile 2020

Gentile Dylan, la inviterei a contattarci telefonicamente al nostro numero verde 800068506, attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 00 alle 13 00, per approfondire i suoi disturbi ( dal post non mi è molto chiaro quale sia il suo problema). Cordiali saluti, IAPB Italia onlus.
Registrati

È necessario registrarsi per scrivere su questo forum.

Per continuare a rispondere al post registrati oppure effettua il login dal box a sinistra.