Salta il menù
Dona oraSostienici

L’OCULISTA RISPONDE - DISCUSSIONE

Vai a tutte le discussioni

Blefarocongiuntivite cronica

Discussione avviata da Filippo il 5 agosto 2019

Buongiorno , ad agosto dell anno scorso ho fatto una congiuntivite non batterica curata con cortisone . Passato tutto . Poi a dicembre mi ritorna fuori : prima per una settimana solo lacrimazione dell occhio , successivamente bruciore e fotofobia a non finire , ma mai secrezioni .Mi sono state date varie cure col cortisone ma nulla . Il penultimo oculista sostiene blefaroconfiuntivite da demodex e mi dà da fare L antibiotico e il tea tree oil . Non e’ Cambiato nulla . Altro oculista...conferma blefaroconfiuntivite cronica, mi dice che le ghiandole non producono olio . Altra cura col cortisone etacortilen . Il primo giorno miracolo mi va via tutto ...fotofobia e bruciore annullati. Il secondo giorno mi compaiono di nuovo i sintomi e iniziò a impazzire ...dopo 5 giorni un allora giornata stupenda, poi di nuovo nel baratro . Devo stare così tutta la vita oppure ci saranno periodi in cui la malattia mi lascerà stare ? Ci sono esami specifici da fare ? Per capire la causa ? Grazie
risposta dell'oculista

Blefarocongiuntivite cronica

Risposta di Oculista

Scritto il 29 agosto 2019

Gentile utente, la blefarite tende a diventare cronica con periodi in cui i sintomi non sono molto fastidiosi per il paziente e periodi in cui l’ infiammazione aumenta e si accompagna ad infezione (blefarocongiuntivite), con la necessità da parte del paziente di fare una terapia antibiotica o antibiotico-cortisonica. Se ci fa sapere da dove scrive, le potremmo indicare una struttura universitaria a lei vicina cui potersi eventualmente rivolgere per un ulteriore consulto. Cordiali saluti, Iapb Italia onlus.
Registrati

È necessario registrarsi per scrivere su questo forum.

Per continuare a rispondere al post registrati oppure effettua il login dal box a sinistra.