Salta il menù
Dona oraSostienici

L’OCULISTA RISPONDE - DISCUSSIONE

Vai a tutte le discussioni

Prurito e bruciore oculare

Discussione avviata da Eleonora fogli il 26 luglio 2019

Buongiorno, avrei bisogno di un consulto. Una settimana fa ho avuto un problema oculare, avvertivo bruciore e prurito all’interno dell’occhio sopratutto negli angoli interni e sotto le palpebre, ho eseguito la visita nell’ambulatorio oculistico generale dell’ospedale vicino a dove risiedo perché il prurito e il bruciore era diventato abbastanza intenso, sul referto c’è scritto iperemia congiuntivale, papille tarsali ++, cornea indenne, CA otticamente vuota. Potrebbe essere dovuto dai trucchi utilizzati per gli occhi? Ho provveduto ad acquistare in farmacia quelli ipoallergenici da utilizzare alla completa guarigione. Lo specialista mi ha prescritto etacortilen collirio 3 volte al giorno per 5 giorni poi 1/2 volte per altri 5. Non ho ben capito il referto medico se potreste darmi delucidazioni ne sarei grata

risposta dell'oculista

Prurito e bruciore oculare

Risposta di Oculista

Scritto il 26 luglio 2019

Gentile utente,
la diagnosi dovrebbe essere: congiuntivite allergica.
Ha fatto benissimo a cambiare i prodotti per il trucco, le consiglierei comunque di non utilizzarli affatto nel frattempo che esegue la terapia.
Le aggiungo infine una descrizione semplificata del referto:
arrossamento oculare, piccoli segni di reazioni allergica sotto le palpebre (papille tarsali), cornea trasparente, no segni di infiammazione profonda oculare.

Cordiali saluti,
Iapb Italia onlus.

Prurito e bruciore oculare

Risposta di Eleonora fogli

Scritto il 26 luglio 2019

Grazie mille della risposta, per il trucco aspetterò la completa guarigione. Ho effettuato la visita al pronto soccorso oculistico perché purtroppo in questo periodo è difficile trovare posto in breve tempo anche a pagamento, da ieri ho notato un leggero miglioramento dei sintomi con il collirio che mi hanno prescritto, ho notato anche una fuoriuscita dai lati interni dell’occhio di materiale appiccicoso giallastro, probabilmente sta “spurgando”. Ho inoltre notato che mi è spuntata una piccola vena nell’occhio sinistro che prima non c’era, me ne devo preoccupare o è qualcosa che può succedere?

risposta dell'oculista

Prurito e bruciore oculare

Risposta di Oculista

Scritto il 29 luglio 2019

Gentile utente,

nessuna preoccupazione, probabilmente è solo un "arrossamento" temporaneo.

Cordiali saluti,

IAPB ITALIA ONLUS

Prurito e bruciore oculare

Risposta di Eleonora fogli

Scritto il 29 luglio 2019

Grazie mille, adesso piano piano i sintomi stanno migliorando ... avrei un’altra domanda, prendendo etacortilen collirio posso prendere tranquillamente anche buscofen? Soffro di dismenorrea

risposta dell'oculista

Prurito e bruciore oculare

Risposta di Oculista

Scritto il 30 luglio 2019

Gentile utente,
può assumere l’antinfiammatorio per bocca, non dovrebbero esserci interazione con il collirio (anche perchè il cortisonico che sta prendendo è a somministrazione locale e non sistemica).

Cordiali saluti,

IAPB ITALIA ONLUS

Prurito e bruciore oculare

Risposta di Eleonora fogli

Scritto il 30 luglio 2019

Perfetto grazie mille, io lavoro in una lavanderia e quindi spesso stiro, il vapore caldo del ferro può incidere negativamente? È meglio acquistare un occhiale protettivo?

risposta dell'oculista

Prurito e bruciore oculare

Risposta di Oculista

Scritto il 31 luglio 2019

Gentile utente,
cerchi di rimanere con il viso il più distante possibile dal vapore del ferro. Non saprei se l’utilizzo di occhialetti protettivi in questo caso specifico possa essere d’aiuto, perchè potrebbero appannarsi spesso. Faccia una prova e verifichi se trova giovamento da questa soluzione. In caso di occhio secco, quindi sensazione di sabbiolina nell’occhio, percezione di corpo estraneo, potrebbe instillare delle lacrime artificiali 3-4 volte al giorno per mantenere la superficie oculare ben idratata.

Cordiali saluti,
Iapb Italia onlus.

Prurito e bruciore oculare

Risposta di Eleonora fogli

Scritto il 1 agosto 2019

Dopo più di una settimana di Etacortilen collirio ho notato che i sintomi sono migliorati ,la congiuntiva apparentemente risulta bianca però alle estremità dell’occhio quando lo sposto a destra e sinistra o sopra e sotto nella parte diciamo più “coperta” dalla palpebra sembra più infiammato rispetto alla parte centrale e ci sono delle venature più visibili, appena applico il collirio mi brucia in quelle zone più coperte. Magari ci vuole un po’ di tempo ancora per sfiammarsi e tornare normale... adesso ho diminuito la dose come detto dall’oculista e lo sto applicando 1 volta al giorno per altri 4 giorni.

risposta dell'oculista

Prurito e bruciore oculare

Risposta di Oculista

Scritto il 1 agosto 2019

Gentile utente,
piano piano la situazione sta migliorando, al termine della terapia anche questi ultimi disturbi che avverte dovrebbero scomparire.

Cordiali saluti,
Iapb Italia onlus.

Registrati

È necessario registrarsi per scrivere su questo forum.

Per continuare a rispondere al post registrati oppure effettua il login dal box a sinistra.