Salta il menù
Dona oraSostienici

L’OCULISTA RISPONDE - DISCUSSIONE

Vai a tutte le discussioni

Da Lella / Forum - Claudia Distacco di retina e vitrectomia

Discussione avviata da LELLA il 4 luglio 2019

Carissima Claudia non si preoccupi degli aloni che vede intorno alle luci
e della pupilla dilatata.
Se non ha avuto un calo visivo e con gli occhiali ci vede bene e’ una fortuna, e l’importante e’ fare i controlli piu’ spesso.
Io non ho avuto questa fortuna. Dopo l’inserimento del gas F6 la situazione e’ peggiorata a causa di una proliferazione vitreo retinica.
Ho l’olio di silicone definitivo e la pupilla molto dilatata e per sempre restera’ cosi’ altrimenti vedrei buio. Per arrivare a questo e’ stato fatto la membranectomia e la retinotomia. Purtroppo mi devo accontentare a vedere annebbiato e la sagoma delle immagini.
I medici che le hanno fatto l’intervento sono stati dei professionisti di alto livello e sono contenta per lei. Deve fare controlli ravvicinati e non fissarsi
sugli aloni, ci vuole tempo, calma che le cose migliorano.

Da Lella / Forum - Claudia Distacco di retina e vitrectomia

Risposta di Claudia

Scritto il 4 luglio 2019

Carissima Lella mi piacerebbe parlare con lei in privato da dove ci scrive lei?

Da Lella / Forum - Claudia Distacco di retina e vitrectomia

Risposta di LELLA

Scritto il 5 luglio 2019

Le scrivo da un Comune vicino a Rovigo. Lei invece in quale Comune si trova?

Grazie.

Da Lella / Forum - Claudia Distacco di retina e vitrectomia

Risposta di Claudia

Scritto il 5 luglio 2019

Io abito in provincia di Trapani da quanto tempo lei ha fatto l intervento?

Da Lella / Forum - Claudia Distacco di retina e vitrectomia

Risposta di LELLA

Scritto il 6 luglio 2019

Io ho fatto l’intervento due anni fa e neanche me lo aspettavo da quando 17 anni fa avevo avuto un distacco totale di retina trattato con una banda di silicone e con gli occhiali raggiungevo 5 decimi ma poi dopo due anni si era formata la cataratta sottocapsulare e nessun medico non ha mai voluto toglierla perche’ il rischio era alto, e avevano ragione.
cosi’ oltre che vedere 5/10 vedevo un poco annebbiato ma non si poteva intervenire, troppi rischi. Due anni fa, il destino ha voluto che la banda di silicone si staccasse da un lato e ho subito ben otto interventi di cui tre in anestesia generale e l’ultimo molto lungo. All’inzio sembrava che andasse bene ma poi con il tempo la situazione e’ peggiorata. Per fare aderire la retina alla coroide e’stato inserito l’olio di silicone ma non ha funzionato e hanno dovuto toglierlo e inserire come hanno fatto a lei gas. sf6 . Nemmeno questo intervento ha funzionato a causa di una proliferazione vitreo retinica che non porta mai a guarigione.

Da Lella / Forum - Claudia Distacco di retina e vitrectomia

Risposta di Claudia

Scritto il 7 luglio 2019

Quanti anni ha lei? io ne ho 48 anche se non c e’ eta’quando una cosa deve succedere gli occhi sono troppo delicati in realta’

Da Lella / Forum - Claudia Distacco di retina e vitrectomia

Risposta di LELLA

Scritto il 8 luglio 2019

Io ho 54 anni e sono impiegata a tempo pieno e lavoro al computer. Il destino ha voluto che succedesse anche questo. Gli occhi sono delicati ed e difficile far capire cosa si prova ad avere una riduzione della capacita’ oculare o diventare monoculare e non poter piu’ avere l’ autonomia di prima in tutte le azioni quotidiane e dover affrontare le giornate come prima quando con due occhi si vedeva meglio. Tanta e’ stata la sofferenza e il momento piu’ brutto e’ quando non c’ e’ piu’ niente da fare. Essere sottoposti a tanti interventi e’ dura e ancora di piu’ sopportare la paura. Ricominciare con una visione nuova ci vuole tanto lavoro mentale e soprattutto trovare la forza, di convincersi che si puo` superare guardando avanti senza pensare al passato

Registrati

È necessario registrarsi per scrivere su questo forum.

Per continuare a rispondere al post registrati oppure effettua il login dal box a sinistra.