Salta il menù
Dona oraSostienici

L’OCULISTA RISPONDE - DISCUSSIONE

Vai a tutte le discussioni

GLAUCOMA (ANGOLO STRETTO)

Discussione avviata da librina il 11 aprile 2019

Buongiorno. Donna 62 anni, impiegata con uso anche di terminale video, normopeso, nessuna patologia. Tre anni fa scoperto casualmente glaucoma . Pressione 00 28 hmg, immediata iridotomia laser jag entrambi occhi. terapia mantenitiva con collirio serale. Dapprima Ganfort ma cambiato poi Azopt e ora Lumigan per una migliore sopportazione del bruciore. Annuale controllo con tonometria e campo visivo (buono), pressione standard 21. Unico grosso fastidio il bruciore e iperemia. Nessuna lacrima artificiale ha effetto duraturo.
Cosa si può fare di più per ridurlo ancora ? Provati anche quelli con acido ialuronico, anche Siccafluid, ma è sempre un gran fastidio. Chi non lo ha provato difficilmente riesce a comprendere la limitazione fisica/mentale che sentirsi gli occhi bruciano come fosse entrato sapone...Non chiedo miracoli, ma ricordo com’era diverso prima che conoscessi il glaucoma. Che si può fare per tornare a "non sentire" questa morsa quotidiana ? grazie,

risposta dell'oculista

GLAUCOMA (ANGOLO STRETTO)

Risposta di Oculista

Scritto il 12 aprile 2019

Gentile utente,
purtroppo quasi tutti i colliri per il glaucoma hanno un effetto "irritante" sulla superficie oculare, con una serie di disturbi (dolore, bruciore, secchezza, ecc.) di entità variabile da un soggetto all’altro. Spesso l’utilizzo costante di lacrime artificiali, riesce a diminuire i suddetti disturbi, nei casi migliori ad eliminarli del tutto. Provi ancora una volta a cambiare le lacrime artificiali (preferendo quelle senza conservanti) ed eventualmente parli con il suo oculista per valutare se le potrebbe essere d’aiuto utilizzare un collirio ipotonizzante monodose (se non lo sta già facendo).

Cordiali saluti,
Iapb Italia onlus.

Registrati

È necessario registrarsi per scrivere su questo forum.

Per continuare a rispondere al post registrati oppure effettua il login dal box a sinistra.