Salta il menù
Dona oraSostienici con il 5x1000

L’OCULISTA RISPONDE - DISCUSSIONE

Vai a tutte le discussioni

Nuovo rigonfiamento dopo orzaiolo

Discussione avviata da Tommaso il 9 gennaio 2019

Buongiorno,
in data 17 dicembre ho iniziato il trattamento con Betapioptal 2mg per un orzaiolo sotto la palpebra inferiore dell’occhio destro (la parte dell’occhiaia era piuttosto gonfia). Nel giro di una settimana è guarito e l’occhio si è sgonfiato. Quattro giorni fa (il 5 gennaio) ho notato un nuovo rigonfiamento (anche se decisamente più modesto) sempre sotto l’occhio e sotto la palpebra apparentemente sembra che ci sia lo stesso orzaiolo anche se stavolta non provoca dolore ne’ fastidio.

Allego un paio di foto:
https://ibb.co/H2vDxR1
https://ibb.co/sVm3WpL

Chiedo se è normale che dopo due settimane l’orzaiolo persista ancora (seppur asintomatico) e se è possibile che il rigonfiamento si sia di fatto riformato (tenderei ad escludere il fatto che in due settimane io non me ne sia mai accorto).
Grazie mille per il vostro prezioso aiuto,
Tommaso

risposta dell'oculista

Nuovo rigonfiamento dopo orzaiolo

Risposta di Oculista

Scritto il 10 gennaio 2019

Gentile utente,
in effetti dalle immagini sembrerebbe proprio che il calazio si sia riformato. Magari durante le feste (come tutti d’altronde) non ha seguito proprio una dieta corretta e la flora batterica intestinale potrebbe averne risentito (da qui la ricomparsa del problema alla palpebra). Le invio di seguito un link informativo sull’argomento e la inviterei a rivolgersi al suo oculista per una visita e per impostare una terapia adeguata.

https://www.iapb.it/calazio

Cordiali saluti,
Iapb Italia onlus.

Registrati

È necessario registrarsi per scrivere su questo forum.

Per continuare a rispondere al post registrati oppure effettua il login dal box a sinistra.