Salta il menù
Dona oraSostienici

L’OCULISTA RISPONDE - DISCUSSIONE

Vai a tutte le discussioni

Glaucoma

Discussione avviata da _20141119185809 il 19 novembre 2014

Mio padre ha 61 anni sette anni fà ha scoperto di avere: all’occhio sx maculopatia secca all’ occhio dx pressione alta (25) Riporto un breve riassunto di come è stato curato: dal 2008 a tutto il 2011 con DUOTRAV x 1OO nei primi mesi del 2012 la pressione ha avuto due sbalzi nell’occhio dx, i 25 mmg e 30 aprile 2012, è stato operato all’occhio dx con trabeculoplastica argon laser e cambiata la terapia con COSOPOT due volte al giorno ma l’intervento non è servito, la pressione ha avuto più sbalzi sopra i 20 rispetto prima al COSOPOT viene aggiunto il LATAY una volta al giorno LA pressione sale sempre di più fino a punte di 28 a giugno 2012 gli prescrivono l’operazione di scleroctomia profonda che non abbiamo accettato ci siamo affidati ad un altro medico che gli ha dato: tre colliri (lumigan 1 volta al giorno, combigan 2, azopt 3) la pressione è ritornata sotto i 20mmg da luglio 2013 a maggio 2014 (tranne uno sbalzo a 28 a metà gennaio 2014) a settembre 2014 i tre colliri non hanno più effetto, pressione 28 i colliri vengono cambiati con alfagan 3 volte al giorno, trusopt 2, duotrav 1, dopo un mese, la pressione rimane a 28 (misurata prima di alfagan 28, rimisurata dopo 15 minuti aver somministrato alfagan è salita a 29). Gli propongono di nuovo l’intervento MIO PADRE NON VUOLE ANCORA ESSERE OPERATO PERCHE’ HA A DISPOSIZIONE SOLO L’OCCHIO DX e perché il primo intervento è stato più dannoso che utile e pensa che anche i successivi interventi sul suo occhio non servano a niente anzi potrebbero invalidarlo A Novembre gli sospendono il DIAMOX e gli prescrivono XALIBUR e TIMOGEL ulteriore prova con Azopt la pressione arriva a 32 ha cambiato terapia somministrandogli per cinque giorni solo il LUMIGAN e ieri la pressione è sempre 32 gli propongono dunque CANALOPLASTICA/SCLEROCTOMIA PROFONDA dicendo che l’intervento risulterebbe un po’ più complicato perche l’occhio ha le cicatrici della trabeculoplastica argon laser Inoltre da qualche mese l’occhio destro è visibilmente infuori. Vorremmo gentilmente chiederle se - ci sono secondo lei alternative all’operazione e - se è possibile inserire mio padre in un programma sperimentale di utilizzo di collirio alla cannabis), in caso dove è possibile andare Vi ringraziamo molto
risposta dell'oculista

re: Glaucoma

Risposta di Oculista

Scritto il 20 novembre 2014

Gentile utente, purtroppo quando si sperimentano le possibili terapie locali come ha fatto suo padre senza ottene alcun risultato quello che rimane a disposizione è solamente la terapia chirurgica come vi è stato già proposto. Un buon centro glaucoma si trova a Pisa presso clinica oculistica del policlinico di Pisa dove effettuano anche particolari interventi chirurgici con valvole per il deflusso dell’umore acqueo. Per quel che riguarda il collirio a base di cannabis l’unico lavoro scientifico è stato fatto da specialisti di Messina. Può trovare informazioni al seguente link: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25407719 Cordiali saluti

Glaucoma

Risposta di Fabio

Scritto il 5 aprile 2021

Buonasera dottore ho 45 anni,sono un ipovedente con glaucoma bilaterale e retinite pigmentosa,ho fatto piu ’interventi agli occhi ,nel 2007 di miopia elevata e cataratta,nel 2011 valvola ex-press osx,due volte il yag laser,e poi a gennaio 2021 ho fatto cicloablazione odx,la Iop da cinque mesi ha molti sbalzi prima si manteneva tra 17 e 18,ultimamente 24 e 25,instillo dorzamox 3 volte ,brimoton due volte e travatan la sera,l’oculista mi ha sggiunto 1/4 di diamox 3 volte al di’l’utima misurazione 15 giorni fa,era 18 e 20,ma il diamox se preso a vita puo’causare problemi? Poi io soffro di sinusite influisce sugli occhi,inoltre soffro d’ansia e depressione curata con xanax 1mg la mattina ale 13 brintellix 10 mg e la sera Trittico 50mg e lorezepam 2,5 questi farmaci influiscono sulla pressione oculare,interventi ho paura di farli una per lla mia retina molto sottile cosa posso fare
risposta dell'oculista

Glaucoma

Risposta di Oculista

Scritto il 6 aprile 2021

Gentile utente, il diuretico (Diamox) non può essere preso a vita perché è un tipo di farmaco che a lungo andare può “sovraccaricare” i reni. La sinusite non influisce sulla pressione oculare o sulle condizioni retiniche. Per quanto riguarda i farmaci per la depressione, sono controindicati solo nei pazienti che soffrono di glaucoma ad angolo chiuso (come riportato nel foglio illustrativo dei vari prodotti). Capisco la sua preoccupazione riguardo ad un possibile nuovo intervento, considerando tutto ciò che ha dovuto attraversare nel corso degli anni. Speriamo comunque che la pressione si stabilizzi e che non sia necessario dover intervenire nuovamente in maniera invasiva. Se desidera, ci faccia sapere da dove scrive per poterle indicare, tra i nostri contatti, la struttura universitaria a lei più vicina a cui potersi eventualmente rivolgere per un altro consulto. Cordiali saluti, Iapb Italia onlus.
Registrati

È necessario registrarsi per scrivere su questo forum.

Per continuare a rispondere al post registrati oppure effettua il login dal box a sinistra.