Gennaio-Marzo 2016

Dalla settimana mondiale del glaucoma alle applicazioni cellulari per non vedenti, fino a una possibile cura genetica della retinite pigmentosa. Questo numero spazia ampiamente tra la dimensione della ricerca medico-scientifica e la cronaca di eventi che si sono, ad esempio, tenuti presso il Ministero della Salute. Un numero irrinunciabile per chi voglia tenersi aggiornato sul piano della prevenzione oftalmologica e della sanità pubblica. Sempre più news, sempre più possibilità di conoscere.

Attached documents

Ottobre-Dicembre 2015

Un’istruttiva passeggiata dentro i giardini del Quirinale con un gruppo di bambini ipovedenti e i loro genitori, che hanno seguito un percorso allestito per l’occasione. Si è svolta l’8 ottobre 2015 in occasione della Giornata mondiale della vista: il Quirinale – accogliendo una proposta della IAPB Italia onlus – si è dimostrato attento alle istanze dei disabili visivi. Ciò è stato ribadito il 3 dicembre 2015, quando rappresentanti della stessa onlus sono “saliti” al Quirinale assieme l’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti. Inoltre in questo numero si racconta cosa sia avvenuto durante la Consensus Conference organizzata dall’Oms e dal Polo nazionale a Roma, dal 9 al 12 dicembre 2015, per stabilire standard comuni sulla riabilitazione visiva mondiale.Non mancano, naturalmente, le news dall’Italia e dal mondo per gli ultimi aggiornamenti sulla ricerca oftalmologica e sugli eventi principali del settore.

Attached documents

Luglio-Settembre 2015

Dalla chirurgia rifrattiva ed estetica al laser a nanosecondi per operare di cataratta. Sono innumerevoli i temi affrontati in questo numero da una rivista divenuta una delle pubblicazioni di riferimento in lingua italiana dell’oftalmologia contemporanea (nel panorama scientifico divulgativo), a livello di prevenzione della cecità e sanità pubblica.Non poteva mancare un reportage sull’Expo di Milano, dove si è tenuto un evento dedicato all’alimentazione e alla salute visiva, organizzato dalla IAPB Italia onlus.Arricchisce il numero uno studio scientifico su “Postura e ortottica” (di A. Bottoni, F. Cruciani). Immancabili le news dall’Italia e dal mondo, che aggiornano il lettore nel campo della ricerca oftalmologica, della prevenzione e degli stili di vita salutari.

Attached documents

Aprile-Giugno 2015

Come si vive con la disabilità visiva? Ebola può cambiare il colore degli occhi? Si può rigenerare il nervo ottico? A queste e ad altre domande si potrà trovare risposta in questo numero. Si potranno leggere interessanti articoli a carattere normativo (“La certificazione oculistica per l’invalidità civile”, “Gli aspetti invalidanti della diplopia”), pezzi d’attualità (“Migrazione e prevenzione”) e un autorevole studio scientifico (“Neurosfere limbari adulte – Una potenziale fonte cellulare autologa per una futura rigenerazione della retina”). Le consuete news dall’Italia e dal mondo contribuiscono a fornire un panorama vasto e aggiornato sulle novità più rilevanti dell’oculistica. Infine consigliamo di leggere un’intervista a un docente dell’università Sapienza di Roma che ha lavorato col premio Nobel Rita Levi Montalcini.

Attached documents

Gennaio-Marzo 2015

Dal problema dei falsi ciechi alla maculopatia, passando per la retinite pigmentosa e la riabilitazione visiva. Sono innumerevoli gli argomenti affrontati in questo numero. Con tanto di interviste, aggiornamenti e studi scientifici svolti anche in Italia sulla degenerazione maculare legata all’età. Una rivista indispensabile per tenersi aggiornati, per avere sempre un occhio sul mondo della ricerca.Sfoglia la rivista

Attached documents

Luglio-Settembre 2014

Il terzo numero di Oftalmologia Sociale del 2014 si apre con la Giornata mondiale della vista (che si celebra ogni anno il secondo giovedì di ottobre).Oltre alle consuete news dal mondo e quelle a dall’Italia, segnaliamo due studi scientifici: il primo su “Miopia e fattori ambientali” (la miopia può essere favorita anche dallo stile di vita) e il secondo sui “Traumi oculari al pronto soccorso oculistico”. Ricerche scientifiche da non perdere per chiunque si occupi di medicina e, in particolare, degli aspetti relativi alla vista e ai traumi (che sono in gran parte prevenibili, ma attualmente l’occhio è la terza parte del corpo a essere più colpita dopo mani e piedi).Sfoglia la rivista

Attached documents

Aprile-Giugno 2014

Il secondo numero di Oftalmologia Sociale del 2014, rinnovato nella veste grafica, è incentrato su alcuni temi principali: si va dalla riabilitazione visiva alle cellule staminali, passando per l’occhio bionico. Il numero si apre con un intervento di P. S. Mariotti su “Malattie croniche e Piano d’azione Oms”.Una decina di pagine sono dedicate alla riabilitazione della vista e, in particolare, a un convegno internazionale che si è svolto in Australia.Segnaliamo, inoltre, due interviste: la prima sulle staminali corneali (a G. Pellegrini, docente presso l’Università di Modena e Reggio Emilia) e l’altra sulla melanopsina (T. Schmidt, Università Johns Hopkins, Usa).Non potevano mancare, infine, le consuete news dal mondo, quelle dall’Italia e dall’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità.Sfoglia la rivista

Attached documents

Gennaio-Marzo 2014

Questo numero di “Oftalmologia Sociale” si focalizza sulle politiche sanitarie dell’Oms e sulla riabilitazione visiva.Segnaliamo, inoltre, l’intervista a P. Malara (Ministero della Salute, “Evitare la cecità”) e il colloquio con F. Simonelli (docente presso la II Università di Napoli sulla terapia genica).Non potevano mancare gli studi scientifici: “Interazioni tra recettori” (di L. Cangiano e S. Asteriti); “Quantificazione del deficit perimetrico binoculare in ipovisione (F. Cruciani et al.).Si possono, infine, leggere numerose notizie dell’oftalmologia mondiale e dall’Italia.Sfoglia la rivista

Attached documents

Ottobre-Dicembre 2013

Il quarto numero del 2013 di “Oftalmologia Sociale” si focalizza sugli eventi legati alla Giornata mondiale della vista. In particolare, è stato pubblicato l’intervento che il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha tenuto il 10 ottobre 2013 presso la Sala degli Atti Parlamentari del Senato (Biblioteca G. Spadolini), a cui si aggiunge un discorso pronunciato dal Presidente del Senato Pietro Grasso nella medesima sede istituzionale. Il numero contiene non solo un’intervista al Sen. Lucio Romano (Componente della Commissione Igiene e Sanità) e allo stesso Ministro della Salute, ma anche l’intervento che il Segretario Generale dell’Onu Ban Ki-moon ha tenuto a New York in occasione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite sulla disabilità. Oltre a un articolo del Presidente della IAPB Italia onlus (“Apriamo le porte ai disabili”), non potevano mancare le news dall’Italia e dal mondo come aggiornamento a carattere oculistico e preventivo. Il numero si conclude col punto del Prof. Filippo Cruciani e collaboratori dell’Università Sapienza di Roma (con un articolo intitolato “Centri di educazione e riabilitazione visiva” in Italia) e con un lavoro scientifico diretto dalla prof.ssa Elena Pacella (“Trattamento dell’edema maculare diabetico persistente con corticosteroide).Sfoglia la rivista

Attached documents