AMD: un impianto retinico senza fili per visualizzare le fonti luminose

Sperimentato sull’uomo un impianto retinico wireless per aiutare a ripristinare parzialmente la vista dei pazienti affetti da degenerazione maculare avanzata atrofica legata all’età. Composto da un chip wireless in miniatura e da speciali occhiali a realtà aumentata, il sistema ha permesso ai pazienti coinvolti di sperimentare miglioramenti nella loro capacità di rilevare sequenze di lettere e fonti luminose. Scopri di più nella sezione NEWS.