Salta il menù
Vai alla pagina dona ora
Dona oraSostienici con il 5x1000

Notizie

Effettuate circa 1500 visite oculistiche gratuite in Togo

Donati oltre 400 occhiali, mentre 130 persone necessitano d’interventi chirurgici oftalmici. La campagna di FON.T.ES. è sostenuta dalla IAPB Italia onlus

Visite oculistiche gratuite accompagnate da una donazione di occhiali e di medicinali: è un’ampia campagna di screening per le malattie oculari effettuata nel Togo settentrionale. A organizzarle è stata l’Associazione senza scopo di lucro “FON.T.ES.-SO.T.ES.-TOGO” da lunedì 7 maggio a venerdì 11 maggio 2018, grazie a un progetto sostenuto dall’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus.

In collaborazione col Ministero della Salute del Paese africano e il Programma nazionale per la lotta contro la cecità, l’Associazione Fondation-Solidaire Terre d’Esperance Togo mira a migliorare le condizioni di vita di persone povere e vulnerabili.

In virtù del passaparola è stato possibile visitare anche le molte persone che si sono spostate a piedi per chilometri e chilometri. In questo modo l’intera area settentrionale del Togo ha beneficiato delle visite oculistiche e non solo la popolazione del Grand Bassar, come originariamente previsto, per un totale di 1500 persone sottoposte a controlli oculistici.

Non solo sono stati consegnati 407 paia di occhiali da vista e da lettura, ma a oltre cento persone è stata diagnosticata anche una cataratta. Per ora sono stati programmati 20 interventi chirurgici sui 130 complessivamente giudicati necessari. A 29 persone sono state diagnosticate patologie oculari, mentre ad altre 13 è stato individuato un corpo estraneo (estratto dall’occhio durante la visita oculistica); 5 persone sono state operate d’urgenza. A 9 bambini è stata inoltre diagnosticata una disabilità visiva [1].

Dopo la misurazione dell’acuità visiva, seguita dalla visita al fondo oculare e dal controllo con la lampada a fessura, chi aveva i problemi più seri è stato inviato ai centri oculistici delle città della zona, come Kara e Sokodé, poiché il Bassar non ha un servizio oculistico adeguato.

“Abbiamo altri progetti in programma – scrive l’Associazione FON.T.ES – e vorremmo in particolare estendere in altre zone del Togo delle campagne di visite oculistiche di massa gratuite come quelle che abbiamo organizzato in questi giorni. In tanti ce lo chiedono e, soprattutto, in tanti ne avrebbero bisogno”.

Moïse A. Tchapo, Presidente di FON.T.ES., nel concludere la settimana di screening di massa à Kpatchilé, ha dichiarato:

Cogliamo l’occasione per esprimere un grande e sincero ringraziamento ai nostri generosi partner: l’Associazione Gruppo San Francesco di Assisi Onlus e al suo Presidente che ci hanno sostenuto per due anni, l’Unità Pastorale di Barbarano e Mossano e IAPB ITALIA ONLUS, che hanno finanziato questa campagna di massa. È grazie a loro che è stato possibile organizzare questa campagna, assieme a tutte le singole persone e le associazioni che ci hanno aiutato inviandoci occhiali e medicine.

Fonte: FON.T.ES - SO.T.ES - TOGO

[1la scuola per non vedenti inizia a settembre 2018


Pagina pubblicata il 29 maggio 2018. Ultimo aggiornamento: 4 settembre 2018


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.