Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Verso il trapianto di bastoncelli

I fotorecettori si distinguono in bastoncelli (a sinistra) e coni (a destra). (Fonte: Summagallicana) Verso il trapianto di bastoncelli I ricercatori puntano a innestare nuovi fotorecettori nella retina sfruttando le staminali e un ormone 12 luglio 2012 - Il trapianto di fotorecettori , il sogno di ciechi e ipovedenti, potrebbe in futuro diventare realtà concreta. Sono diversi i laboratori che, nel mondo, stanno cercando di trapiantare i precursori dei bastoncelli o dei coni al fine di ripristinare o migliorare le capacità visive in chi è affetto da malattie degenerative della retina oggi incurabili. A Londra tre centri oculistici universitari rinomati – Institute of Ophthalmology, London Institute of Child Health e il Moorfields Eye Hospital – hanno condotto un’interessante ricerca sulle cavie di laboratorio impiegando cellule staminali già specializzate. Hanno confrontato diversi metodi per innestare i precursori dei bastoncelli in modo da farli integrare correttamente nel tessuto retinico. Così si sono resi conto che si può migliorareCavia di laboratorio l’integrazione e la sopravvivenza dei fotorecettori impiantanti agendo sull’ambiente retinico del ricevente. Quindi esistono delle molecole ‘fertilizzanti’ che facilitano il compito di far ‘attecchire’ i nuovi neuroni retinici, i quali dovranno integrarsi correttamente nel network cellulare. Mettendo a confronto varie molecole i ricercatori hanno scoperto che un fattore di crescita, un ormone analogo dell’insulina (IGF1), è molto efficace allo scopo. “La degenerazione della retina neurale – scrivono i ricercatori londinesi su Cell Transplantation – è una causa importante di cecità non trattabile del mondo sviluppato. La terapia di sostituzione con le staminali offre una nuova strategia per la riparazione della retina”.

Riferimento bibliografico: West, E. L.; Pearson, R. A.; Duran, Y.; Gonzalez-Cordero, A.; Maclaren, R. E.; Smith, A. J.; Sowden, J. C.; Ali, R. R., “Manipulation of the recipient retinal environment by ectopic expression of neurotrophic growth factors can improve transplanted photoreceptor integration and survival”, Cell Transplant. 21(5):871-887; 2012

Fonte originale: Cell Transplantation

Ultima modifica: 18 luglio 2012



Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.