Salta il menù
Vai alla pagina dona ora
Dona oraSostienici con il 5x1000

Eventi

Vediamoci chiaro in Sicilia

Bud Spencer con Giuseppe Castronovo, Presidente della IAPB Italia onlus

La campagna è stata presentata il 16 ottobre 2008 a Palermo

La campagna di prevenzione nelle scuole “Vediamoci chiaro”, che ha come testimonial Bud Spencer, è stata presentata il 16 ottobre 2008 in Sicilia. L’appuntamento si è tenuto a Palermo, presso la Presidenza della Regione. In passato aveva già coinvolto diverse regioni, tra cui la Lombardia, il Lazio e l’Emilia Romagna, nelle scuole elementari e materne: suo obiettivo dichiarato è educare famiglie ed insegnanti a riconoscere tempestivamente i problemi visivi che colpiscono i loro bambini, attraverso la distribuzione di questionari, fumetti e poster.

Hanno aderito a questa campagna di prevenzione 88 plessi scolastici della grande isola, coinvolgendo quasi quindicimila bambini, oltre alle loro famiglie e agli insegnanti.

L’iniziativa è poi partita a fine ottobre, proseguendo in quella fase fino a gennaio del 2009. “In Sicilia – ha spiegato l’avv. Giuseppe Castronovo, presidente della IAPB Italia onlus – vi sono 35.000 ciechi e 90.000 ipovedenti. A causa di un’antica consuetudine siciliana, fino a qualche tempo fa ci si univa tra consanguinei e questo ha causato delle malattie genetiche. Tra queste c’è la retinite pigmentosa, malattia oculare che provoca la perdita della vista. Questa campagna è rivolta a piccoli studenti delle scuole elementari perché la nostra Agenzia internazionale è convinta che bisogna rivolgersi ai giovani per creare una nuova cultura della prevenzione della cecità”.

Leggi il fumetto sulla prevenzione clicca qui.



Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.