Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Un gel per ‘ripararé il cervello?

Un gel per ‘riparare’ il cervello? Secondo una ricercatrice della Clemson University (Usa) si possono usare le staminali 3 settembre 2009 - ‘Riparare’ il cervello con un gel iniettabile. È questa l’ambizione di una ricercatrice, Ning Zhang, che lavora nella California meridionale (Clemson University, Usa), la quale ha ottenuto promettenti risultati sulle cavie di laboratorio. Ne ha dato oggi notizia la Bbc nel suo sito internet. Secondo la studiosa entro tre anni potrà essere pronto il gel ‘curativo’ per iniziare test sugli esseri umani. Il meccanismo è semplice: grazie alle cellule staminali il cervello verrebbe aiutato a rigenerarsi. In caso di gravi incidenti, i medici hanno già tentato di trapiantare neuroni da un donatore; tuttavia, i risultati a livello cerebrale sononeuroni stati poco soddisfacenti, a differenza di quanto è avvenuto per malattie del sistema nervoso centrale. Il prof. James Fawcett, della Cambridge University, interpellato dalla Bbc ha espresso parere positivo con qualche riserva (si tratta di un “passo avanti significativo”, anche se “bisogna evitare di promettere cure miracolose”); infatti, per ora le ricerche sono state condotte unicamente sui topi. La scoperta ha una sua rilevanza anche a livello visivo: l’area della corteccia visiva si trova nella parte posteriore della testa (sopra la nuca, nella regione occipitale). Gli impulsi bioelettrici viaggiano attraverso le vie ottiche partendo dalla retina, percorrendo il cervello in tutta la sua lunghezza. “Ormai – ha commentato Marco, medico oculista della IAPB Italia onlus (800-068506) – è definita la direzione che la ricerca deve seguire per curare patologie e traumi, usando le staminali per rigenerare i tessuti: anche se ad oggi non è applicabile sul piano clinico e, quindi, il paziente non può disporre di una cura nell’immediato, queste scoperte rappresentano enormi passi avanti”.

Fonte: Bbc (Health)


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.