Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Tumore oculare infantile: elevate le probabilità di sopravvivenza

retinoblastomaTumore oculare infantile: elevate le probabilità di sopravvivenza Sono essenziali la diagnosi e il trattamento tempestivi anche in caso di retinoblastoma 27 novembre 2014 - Il tumore oculare più comune tra i bambini è il retinoblastoma: in 4 casi su 10 ha un’origine ereditaria e in quasi la totalità dei casi si sopravvive. Ci sono diverse strategie per trattarlo: si va dalla brachiterapia (inserimento temporaneo di piastre radioattive dietro al bulbo) fino all’operazione chirurgica più invasiva (enucleazione del bulbo). Statisticamente si riesce a salvare almeno un occhio su due (approfondisci). Un nuovo studio condotto su 69 persone con un’età media di 33 anni – basato su valutazioni cliniche e questionari – ha individuato, si legge on-line su Cancer, un “potenziale di riorganizzazione neurale che segue all’insulto precoce ai danni dell’apparato visivo così come una vulnerabilità di un cervello in sviluppo ai bassi dosaggi di esposizione alle radiazioni”. La ricerca è stata condotta negli Stati Uniti da un’équipe multidisciplinare (oculisti, oncologi, statistici, radiologi, psicologi, epidemiologi, chirurghi). Chi è stato curato correttamente soffre raramente di deficit cognitivi o di problemi sociali nei decenni successivi alla diagnosi e al trattamento. Per chiunque sia ammalato un intervento precoce e la successiva riabilitazione sono determinanti.

Fonte: Cancer (Journal)


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.