Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Teniamo d’occhio il nervo ottico

Visita oculisticaTeniamo d’occhio il nervo ottico
Pubblicata in questo sito una scheda sul collegamento fondamentale tra la retina e il chiasma

23 gennaio 2009 - Si potrebbe definire il “cavo dati” che parte dalla retina e viaggia verso il nostro cervello: è il nostro nervo ottico. Quando è danneggiato irrimediabilmente si diventa ciechi, dunque è importantissimo... tenerlo d’occhio! Proprio a questo fine oggi è stata pubblicata in questo sito una scheda (clicca qui per leggerla).

Partendo dalla definizione di nervo ottico, è stato spiegato il suo percorso e, soprattutto, sono stati illustrati gli esami diagnostici più importanti. così si possono scoprire quali siano i suoi segni di disfunzione (alterazione del riflesso della pupilla, della visione dei colori, della sensibilità alla luce, ecc.). Se si notano alterazioni di questo genere un medico oculista potrà capire se e quale patologia lo abbia colpito: è fondamentale curare tempestivamente eventuali malattie che, se trascurate, possono compromettere le capacità visive.
Numero Verde di assistenza oculistica (tutte le mattine dei giorni feriali, dalle 10 alle 13). Risponde un medico oculista se si scrive anche nel forum del sito della IAPB Italia onlus .Nota: per variare la dimensione dei caratteri premere il tasto Ctrl assieme ai tasti +/- oppure girare la rotellina del mouse mentre si tiene premuto Ctrl.


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.