Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Telepresenza, il futuro è ad ologrammi

Foto: videoconferenza olograficaTelepresenza, il futuro è ad ologrammi In Australia si è tenuta una videoconferenza tridimensionale
30 maggio 2008 - Il futuro della videoconferenza è 3D. O, almeno, così suppongono gli organizzatori di un evento che ha avuto luogo in Australia: il capo di un’azienda si è presentato sotto forma di ologramma su un palcoscenico, di fronte ad una platea esterrefatta. Un vero e proprio alter ego luminoso che ha tenuto il suo discorso in diretta.
In sostanza è sembrato per un breve lasso di tempo che il dono dell’ubiquità - se pur virtuale - fosse stato “donato” a un essere umano: mentre Hugh Bradlow si trovava fisicamente a Melbourne, il suo avatar veniva proiettato ad Adelaide in tre dimensioni. Di questo fenomeno, chiamato “telepresenza”, ha dato notizia la televisione australiana Abc ( per vedere il video clicca qui ) .
“Ritengo che ci vogliano almeno quattro-cinque anni - ha notato Bradlow - prima che la tecnologia scenda di prezzo e divenga utilizzabile,Foto: ologramma poiché deve essere semplice”. Questo tipo di soluzione potrà essere utile a livello d’istruzione, nello svago e nell’ambito mediatico. Intanto c’è già chi pensa a progettare una televisione e un cinema tridimensionali.
Gli ologrammi possono avere un’applicazione anche dal punto di vista oculistico: sempre secondo l’Abc possono “aiutare nella messa a fuoco” se si è affetti da astigmatismo.

Fonte originale: ABC News

Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.