Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Sforzi ’atomici’ per combattere il cancro

Margaret Chan, Direttrice generale OMSSforzi ’atomici’ per combattere il cancro
L’Oms e l’Aiea hanno lanciato un programma mondiale contro i tumori

26 maggio 2009 - Gli sforzi per combattere il cancro hanno assunto un carattere ‘atomico’: l’Oms el’Aiea (Agenzia internazionale per l’energia atomica, organismo autonomo dell’Onu) hanno stipulato oggi un accordo per controllare la principale piaga mondiale. Solo per avere un’idea, il male dovuto all’impazzimento cellulare ha provocato in un solo anno (il 2004) il 13% dei decessi planetari (pari a 7,4 milioni di persone).

Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità se le conoscenze attuali venissero tradotte in pratica, almeno un terzo dei tumori potrebbe essere prevenuto, un altro terzo potrebbe essere diagnosticato precocemente e curato; infine, per il terzo rimanente si potrebbero garantire cure palliative per alleviare le sofferenze associate allo stadio più avanzato.

“Nei Paesi a medio e basso reddito - ha dichiarato Margaret Chan, Direttrice generale dell’Oms, in occasione della firma dell’accordo col direttore dell’Aiea ElBaradei - il cancro affligge in maniera preponderante i poveri. ciò OMSha enormi implicazioni a livello di sofferenza umana, sui sistemi sanitari, i budget della sanità e sulla tendenza a ridurre la povertà”.

Il ruolo dell’Aiea è importante perché garantisce una consulenza di alto livello sulla radioterapia, essenziale per la lotta contro il cancro. Un male che, d’ora in poi, sarà combattuto più efficacemente nei Paesi meno benestanti grazie a questo accordo quadro di carattere generale.

A livello oculare il cancro più comune è il melanoma della coroide , con un’incidenza comunque bassa (sei casi per milione). Bisogna fare accertamenti se si nota un riflesso bianco nella pupilla, ma la prima arma resta la prevenzione, che necessita di controlli medici periodici.

Fonte: Oms
Numero Verde di assistenza oculistica (tutte le mattine dei giorni feriali, dalle 10 alle 13). Risponde un medico oculista se si scrive anche nel forum del sito della IAPB Italia onlus . Nota: per variare la dimensione dei caratteri premere il tasto Ctrl assieme ai tasti +/- oppure girare la rotellina del mouse mentre si tiene premuto Ctrl.


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.