Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Sei trucchi per prevenire il diabete

Retina di diabeticoSei trucchi per prevenire il diabete Dalla dieta all’esercizio fisico: una vita sana è importante anche per la vista Il diabete può mettere a repentaglio le nostre capacità visive. Il 14 novembre si è celebrata la Giornata mondiale dedicata a questa malattia, legata a un’eccessiva concentrazione di zuccheri nel sangue: colpisce solo in Italia oltre tre milioni di persone, 347 milioni nel mondo (secondo l’Oms). Un occhio di riguardo deve essere senz’altro riservato alla salute visiva: dopo vent’anni di patologia due persone su tre sono colpite da retinopatia diabetica. Il diabete non curato non solo può provocare seri danni alla retina, ma può anche indurre un glaucoma secondario e/o contribuire persino alla formazione della cataratta. Senza citare possibili danni ai reni, al sistema cardiovascolare, ai nervi periferici e agli arti inferiori. Però ci sono sei trucchi per prevenire i danni causati dal diabete, in primis quelli visivi: 1) una dieta sana ed equilibrata (con precisi limiti alle quantità di zuccheri e di carboidrati che si possono assumere); 2) sottoporsi una volta l’anno a un esame oculistico completo. Secondo l’American Academy of Ophthalmology dovrebbe comprendere, quindi, l’esame del fondo oculare (con dilatazione della pupilla); 3) mantenere normali i livelli della glicemia (concentrazione di glucosio nel sangue); 4) assicurarsi che la pressione arteriosa e i livelli di colesterolo siano nella norma; 5) smettere di fumare; 6) praticare regolarmente l’esercizio fisico. Diversi studi attestano che lo sport aiuta a prevenire il diabete o a contenerne il peggioramento.

Pagina pubblicata il 14 novembre. Ultimo aggiornamento: 26 novembre 2013

Fonte principale: AAO

Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.