Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

ROP, il pericolo dei vasi retinici anomali

Retina di bambino prematuroROP, il pericolo dei vasi retinici anomali Nei neuroni della retina esiste un meccanismo di attivazione che potrebbe essere bloccato per salvare la vista ai neonati prematuri colpiti da retinopatia 17 settembre 2014 - La moltiplicazione indesiderata dei vasi retinici può danneggiare gravemente la retina. È ciò che può avvenire nei nati prematuri, che rischiano di contrarre una forma di Nati prematuri nelle incubatriciretinopatia (ROP). Dunque si cercano gli “indiziati” che fanno scatenare questi meccanismi oppure li agevolano. Un’équipe di ricercatori canadesi – in uno studio pubblicato su Nature Medicine – ha individuato un recettore (F2rl1 o Par2) presente nei neuroni retinici che “migra” dalla membrana cellulare verso il nucleo della cellula promuovendo così la crescita dei vasi sanguigni anomali. Intervenendo su questo meccanismo si potrebbero mettere a punto nuovi trattamenti per prevenire la cecità causata dalla retinopatia del prematuro che può, se non trattata bene, causare persino un distacco di retina. Secondo un precedente studio svedese la probabilità che questo avvenga è pari fino a 19 volte in più rispetto ai nati non prematuri. Vedi anche: “ ROP, il successo col trattamento laser precoce

Fonte: Nature Medicine


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.