Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Retinoblastoma, salvato almeno un occhio su due

Azienda Ospedaliera delle Scotte di SienaRetinoblastoma, salvato almeno un occhio su due Presso l’azienda ospedaliera delle Scotte di Siena il tumore retinico è stato trattato con la chemioterapia per via arteriosa 27 settembre 2012 - Il retinoblastoma , tumore maligno oculare che colpisce i bambini, è trattabile con successo in oltre il 50% dei casi. È, ad esempio, ciò che è avvenuto presso il Policlinico “Le Scotte” di Siena. Seguendo un protocollo sperimentale si è somministrata infatti la chemioterapia per via arteriosa, salvando i bulbi oculari che in passato i chirurghi erano costretti ad asportare per salvare la vita ai piccoli. In realtà la malattia è rara: si stima che ogni anno i casi siano una quarantina in tutta Italia. Proprio per fare il punto sulla ricerca e la cura della malattia che colpisce la retina lo scorso venerdì 22 settembre si è svolto a Siena il congresso europeo dedicato all’oncologia oculare e alle linee guida per il retinoblastoma.

Fonte: Osservatorio Malattie Rare

Ultima modifica: 28 settembre 2012


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.