Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Radar ottico per aiutare i ciechi

Logo del radar ottico (Fonte: Ben-Gurion University of the Negev)Radar ottico per aiutare i ciechi Sistema sperimentale messo a punto da un’università israeliana 7 giugno 2010 - Un nuovo radar dà una mano ai ciechi, seppur ancora a livello sperimentale. Un’università israeliana – la Ben-Gurion University of Negev – ha sviluppato un sistema per far sì che chi ha perso la vista possa muoversi autonomamente negli ambienti: è uno ‘scanner’ ottico il cui funzionamento è basato su una

Fonte di luce e due telecamere.Non vedente con accompagnatore Queste ultime fungono da ‘occhi elettronici’ e, lavorando in coppia, consentono a un computer di calcolare le distanze esatte dagli ostacoli, emettendo un beep quando li individuano. Il vantaggio, rispetto ai tradizionali stick bianchi, è che si avrebbero entrambe le mani libere. Ovviamente i non vedenti possono anche affidarsi ai cani guida, i quali però necessitano di un lungo addestramento e mediamente sono utili ‘solo’ sette anni. Secondo l’Oms i ciechi nel mondo sono circa 45 milioni, mentre si stima che gli altri disabili visivi (ipovedenti) ammontino a 269 milioni.

Fonte: Ben-Gurion University of the Negev

Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.