Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Quando la sanità diventa elettronica

Fascicolo sanitario elettronico sotto forma di card (Regione Lombardia)Quando la sanità diventa elettronica Il nuovo volto delle cure nel sito del Ministero della Salute 9 settembre 2011 - Qual è il volto della sanità elettronica? Per rispondere al quesito in un’era sempre più digitale ci ha pensato il Ministero della Salute nel suo sito ufficiale. Dove è disponibile, infatti, una nuova area tematica dedicata alla eHealth . Lo segnala Federsanità Anci , specificando che si tratta di un “insieme di strumenti basati sulle tecnologie dell’informazione e della comunicazione utilizzati per sostenere e promuovere la prevenzione, la diagnosi, il trattamento e il monitoraggio delle malattie e la gestione della salute e dello stile di vita”. La nuova area internettiana contiene informazioni utili sulle principali iniziative di sanità elettronica in Italia e in ambito europeo. In particolare, le iniziative a livello nazionale sono essenzialmente le seguenti: - accesso ai servizi sanitari (sistema articolato dei Centri Unici di Prenotazione); - disponibilità della storia clinica del paziente (FSE, Fascicolo Sanitario Elettronico per l’archiviazione e l’accesso alle informazioni sanitarie individuali, nonostante un certo ritardo e disomogeneità a livello territoriale); - innovazione nelle cure primarie: connessione in rete dei medici del SSN, digitalizzazione e trasmissione elettronica delle prescrizioni ( ePrescription ) e dei certificati di malattia (certificati telematici di malattia); - ridisegno strutturale ed organizzativo della rete di assistenza mediante la telemedicina (assistenza sanitaria a distanza). Si mira, inoltre, a una digitalizzazione generale (dematerializzazione dei documenti sanitari). Quindi si intende identificare in maniera certa ed univoca degli assistiti attraverso una chiave valida in tutta Italia. Sul tema sono, comunque, disponibili nel sito del Ministero della Salute i principali atti normativi e documenti di riferimento, tra cui le linee guida nazionali sul sistema Centro Unico di Prenotazione e quelle sul fascicolo sanitario elettronico.

Fonti: Federsanità Anci , Ministero della Salute


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.