Salta il menù
Vai alla pagina dona ora
Dona oraSostienici con il 5x1000

Notizie

Quando la rabbia fa vedere rosso

Quando la rabbia fa vedere rosso Esperimento condotto negli Usa su 376 studenti universitari: il blu viene preferito dalla persone più tranquille 20 marzo 2014 - Vederci rosso dalla rabbia non è più solo un luogo comune, ma ha ricevuto una conferma scientifica. L’Università americana del Nord Dakota, infatti, ha studiato leTest di Ishiahara alterazioni delle percezioni cromatiche legate all’umore. Insomma, chi è più arrabbiato tende a preferire il rosso; inoltre, le persone scontrose tendono a vedere quel colore vivace con una frequenza maggiore rispetto alle persone pacifiche. L’esperimento è stato condotto su 376 studenti universitari. Durante lo studio sono state messe a confronto le preferenze per il rosso con quelle per il blu. In seguito è stato verificato che non solo le persone scontrose prediligono il primo colore primario, ma anche che la sua percezione è alterata perché lo percepiscono con una maggiore frequenza rispetto alle persone tranquille. “Il colore rosso – scrivono i ricercatori sul Journal of Psychology – è legato ovvero associato a differenze individuali a livello di ostilità interpersonale”.

Leggi anche: Daltonismo

Fonte: Journal of Psychology


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.